#SCHOOLGATE – LO SCANDALO UNIVERSALE DELL’EDUCAZIONE SCOLASTICA

schoolgate-logo4

#SCHOOLGATE – LO SCANDALO UNIVERSALE DELL’EDUCAZIONE SCOLASTICA

FATTO: Qualsiasi uso del nome legale è illegale…

…eppure il sistema educativo registra i bambini nelle scuole usando il nome legale dei certificati di nascita. Questa è  una frode.

Il bambino innocente è sistematicamente indottrinato nel credere che loro SIANO il nome legale chiamato nel “RITUALE QUOTIDIANO DELL’APPELLO DEL REGISTRO” (vedere in basso).

E così inizia il controllo/educazione della mente dei criminali truffatori da parte dei criminali truffatori  professionisti chiamati ‘insegnanti’.

Dopo il Diploma /Laurea tu inizi la tua Carriera Criminale avendo ottenuto le tue qualifiche con un mezzo fraudolento, con l’utilizzo di un nome legale, che tu non hai il permesso di usare.

Tu otterrai lavoro nel tuo campo scelto e procederai a seguire ordini, prendere decisioni, dare giudizi, svolgere compiti, dare cure, persino uccidere altri, all’interno del tuo ruolo/funzione/competenze/mansioni e tutte queste attività e l’effetto che le tue azioni hanno sugli altri e sul mondo è radicato nella fraudolenta aquisizione di Istruzione/Certificati/Qualifiche/Diplomi-Lauree e persino la tua Domanda di Impiego Firmata Fraudolentemente.

RICORDATI CHE QUALSIASI USO DEL NOME LEGALE È ILLEGALE

È UNA FRODE

Quando la frode è svelata rende nullo e invalido tutto ciò che è connesso alla frode -quindi tutti i certificati/qualifiche/diplomi ecc. non hanno più alcun valore!

Chiunque svolga un ruolo che si basa su ‘qualifiche’ ottenute fraudolentemente, commette frode, lo fa senza averne diritto e senza alcuna protezione, in completa responsabilità personale incluso il risarcimento  per qualsiasi danno provocato da azioni compiute “sul lavoro”.

Non esiste più nessuna immunità aziendale.

Non esiste nemmeno alcuna assicurazione inerente visto che le assicurazioni sono sottoscritte dal Nome Legale.

Tutti i contratti sono annullati ed invalidati dopo che la frode è svelata..E questa frode del Nome Legale è da tempo Svelata. LA LEGGE NON AMMETTE IGNORANZA.

#

IL RITUALE QUOTIDIANO DELL’APPELLO DEL REGISTRO

 

Per ulteriori informazioni sulla frode del Nome Legale e su come l’umanità è stata ingannata a vivere come criminali e bugiardi grazie alla vera natura di questo sistema chiamato ‘normale’, leggi/vedi:

BABILONIA È CROLLATA

Lose The Name

#Namegate

Legal Name Fraud Radio

Kate of Gaia

Ninja Bambi

ARTICOLO ORIGINALE IN INGLESE

https://hashtagschoolgate.wordpress.com/

IL RITUALE QUOTIDIANO DELL’APPELLO DEL REGISTRO E COME SMASCHERARLO

schoolgate-logo4

IL RITUALE QUOTIDIANO DELL’APPELLO DEL REGISTRO E COME SMASCHERARLO

di Ninja Bambi (maggio 2014)

Tutti conosciamo la truffa del nome legale tramite il processo di registrazione del certificato di nascita.

Il “REGIS-STER PRO-CESS” risulta in un contratto spirituale che permette ad altri di dominare la nostra essenza creativa divina femminile, e ogni uso di quel nome legale registrato ci porta a vivere una vita di schiavitù volontaria, anche se inconsapevolmente.

Ogni contratto basato sulla truffa è nullo, una volta svelata. Ed è stata svelata!

Ciò nonostante non tutti sono pienamente a conoscenza di tutto questo.

Per quelli che ne sono a conoscenza e continuano a mandare i loro figli nel sistema scuolastico, c’è la questione del REGISTRO, dell’appello quotidiano finito nel dimenticatoio!

Sì!

Ce lo siamo dimenticato, vero?

Abbiamo completamente dimenticato quel rituale mattutino e pomeridiano quando l’insegnante leggeva i nomi a voce alta dal REGISTRO di classe, con gli occhi bassi, attendendo la risposta verbale  di ogni bambino, per confermare la loro presenza

E, ancora più importante, dare quindi il consenso ad essere quel nome legale, registrato!

Adesso basta!

È ora di insegnare ai nostri bambini che NON sono un nome legale ed insegnare loro di smetterla di rispondere, di non entrare in contratto, a voce, quando l’insegnante chiama quel nome legale dal registro di classe.

Non più risposte automatiche tipo ‘Eccomi, signora maestra.’

o ‘Presente, signor maestro’. Non più rinnovo giornaliero di contratti!

Che i bambini restino seduti, in silenzio, sorridenti. Che il loro silenzio costringa l’insegnante ad alzare lo sguardo e li veda, e li guardi negli occhi.

In un primo momento gli insegnanti saranno confusi. Di solito il silenzio significa assenza.

Poi, senza dubbio l’insegnante chiederà:

“Ho appena chiamato il tuo nome, perché non hai risposto?”

Quindi il momento d’oro della verità:

“Quello non sono io. Il nome legale che cerchi è scritto nel tuo registro!”

Armate i vostri figli con più materiale stampato possibile da fornire all’insegnante, per spiegare ulteriormente la loro nuova posizione.

Ad esempio,

Babilonia è crollata’

‘Per dirla tutta’

‘Lo sapevi che sei un criminale se…’ ecc.,

tutti di Kate of Gaia. *

 

Questo, alla fine, costringerà gli insegnanti a riconoscere la presenza dei loro studenti

TESTIMONIANDO

con l’EVIDENZA

dei loro

OCCHI

quegli

ESSERI VIVENTI

che sono presenti.

Rompere i primi incantesimi e contratti nell’attuale sistema di educazione, o meglio ancora indottrinazione, può essere facilmente realizzato.

Basta con la rituale-fittizia-chiamata-dei-nomi-legali-registrati-nel-sistema in classe!

Man mano che tutti i bambini imparano ciò che sta realmente accadendo, le loro scelte e voci influenzeranno un sempre maggiore cambiamento nel sistema scolastico, il quale, automaticamente,  smetterà completamente di esistere…

OPPURE…

si trasformerà in un gruppo di esseri consenzienti che desiderano semplicemente riunirsi per condividere idee ed imparare, ciò che desiderano imparare, nel QUI ED ORA.

I corsi di studio cesseranno di esistere. Gli insegnanti diventeranno una specie di ‘assistenti di supporto’.

Gli edifici scolastici saranno spazi di ritrovo per tutti.

Niente Nome Legale.

Nessun Contratto.

Solo Divertimento.

*Vedi gli scritti di Kate of Gaia su kateofgaia.wordpress.com  (testi originali in inglese) oppure https://kateofgaiatrans.wordpress.com/italiano-italian/    oppure https://lafrodedelnomelegale.wordpress.com/

IL CULTO LEGALE DI MORTE DEI WRATHSCHILD

IL CULTO LEGALE DI MORTE DEI WRATHSCHILD di kate

[n.d.t. gioco di parole tra Rothschild e Wrath = furore + child = bambino/a]

 

L’umanità è stata a lungo divisa contro la propria umanità gli uni per gli altri e verso se stessi collettivamente. All’umanità non piace quando le si ricordano le cose semplici della vita, nel caso che esse intralcino il loro desiderio di rendere schiavi gli altri affinché eseguano i loro ordini. C’è chi li chiama capitalisti, re, regine, papi, imam, pastori, evangelici, politici e rabbini ecc. laddove tutti condividono lo stesso percorso di vita, cioè di rendere schiavi gli altri per profitto. Tuttavia ciò che l’umanità si è persa, sono le cose semplici che li uniscono tutti nello stesso culto di morte tramite la loro versione di religione che tutti hanno un comune denominatore religioso: il denaro. È un gioco facile governare la mente di uno sciocco avido e bramoso e dei suoi seguaci avidi, bramosi e codardi…gli eterni seguaci che cadono sempre più in basso [n.d.t. gioco di parole tra followers = seguaci e fall = cadere + lower = più in basso].

 

Tutti i templi dell’uomo implorano, insistono, impongono, fanno la questua E fanno scaricabarile per denaro, e senza denaro la loro particolare religione fallisce. Niente denaro, niente chiese, sinagoghe, ashram, moschee, sale del regno [n.d.t. dei testimoni di geova, in inglese kingdom hall, da kate scritto invece king dumb hall = stupida sala del re], ecc., niente armi per i loro eserciti dogmatici, imperi militari, campagne politiche assetate di sangue ecc.  e così via. Tutte le religioni dell’umanità professano un’unica religione, venerano lo stesso “Dio” chiamato Baal e la sua Prostituta chiamata culto del denaro [n.d.t. gioco di parole dove money = denaro viene scritto moon-eye = luna-occhio]. Cullata in una sicurezza e  compiacenza per secoli, l’umanità si trova ora in una situazione piuttosto difficile, spiritualmente e nientemeno in proporzioni bibliche.

 

Ciò che l’umanità ha dimenticato è la fondamentale differenza tra il bene ed il male, laddove le loro idee di bene e male si basano su insegnamenti che dicono non uccidere, tuttavia per contro rendono l’uccidere legale, ma qui si tratta della religione legale, verità nello specchio del Levi Malvagio vile velo [Levi Evil vile veil] ed allora potresti riuscire a vedere attraverso la cortina di fumo. La gente preferisce sventolare una bandiera e bombardare una città per poi andare ai propri rispettivi outlet religiosi e cercare perdono, come se chiunque potesse offrire il perdono per la somma di 30 sicli d’argento? Ipocriti e sciocchi che non riescono a vedere che uccidere un altro è sbagliato su ogni livello.

 

È qui che gli esperti programmati spuntano fuori come funghi con la loro opinione da due soldi, eppure sfortunatamente tale opinione è permanentemente distorta, quando/mentre si pensa di essere qualcosa che è, in realtà, morta. È una semplice catena di eventi, è se hai la forza/resistenza per accettare la dura e fredda verità, la vedrai così chiara come il naso che hai in viso, altrimenti rimarrai cieco-morto [n.d.t. gioco di parolo tra blinded = accecato e blind-dead = cieco-morto] come eri stato destinato per essere qui contrassegnato per la morte come un figlio originale caduto. Questa è la natura del nome legale, il marchio della bestia ovvero come paradiso ed inferno si separano laddove entrambi sono soddisfatti all’ultimo rintocco della campana.

 

L’umanità non riesce a seguire una semplice tendenza di eventi o delle banali sequenze causa/effetto a meno che non ci sia del denaro di mezzo. Per un esempio di una semplice tendenza, segui questo. Un uomo va in auto fino alla foresta, poi passeggia tra gli alberi, fa cadere un fiammifero acceso, la foresta brucia completamente, l’uomo se ne torna a casa in auto senza saperlo fino al telegiornale delle 18.00. Quadro piuttosto chiaro, facile tendenza da seguire, ma di chi è la colpa che la foresta è bruciata? La reazione immediata è che questo essere isolato è il responsabile, eppure ci sono state molte altre azioni necessarie per giungere al risultato finale su alcuni titoli dei giornali il giorno successivo. In sostanza, la colpa è del denaro della religione legale e dei suoi creatori, ma la colpa viene passata all’umanità tramite le loro pratiche religiose legali di sacrificio di bambini, e viene ottenuta spiritualmente tramite il Certificato di Nascita/contratto del diavolo per la tua anima letteralmente, laddove fanno sì che i genitori uccidano i propri figli venendo forzati a registrarli, ma poi i genitori non hanno scelta, dato che sono essi stessi già schiavi tramite la stessa trappola del certificato di nascita, trappola facile da distruggere. Proprio come in caso di emergenza decompressione in altitudine, quando le maschere ad ossigeno cadono, TU devi metterti la maschera SUBITO, prima di metterla al bambino altrimenti entrambi potreste soffocare nella peggiore delle ipotesi, oppure il bambino potrebbe rimanere orfano.

 

Eppure/Tuttavia/Ma ora il mondo è configurato in modo tale che quando racconti questa verità a qualcuno, si fanno prendere dal panico poiché comprendono quanto profondamente essi siano nell’intricata ragnatela di Satana e sono assolutamente riluttanti ad abbandonare/lasciare andare il loro mondo materiale babilonese. Poi odieranno me o voi per aver detto loro la verità laddove, apparentemente/a quanto pare, i fatti sono offensivi mentre un’opinione errata è semplicemente quello che è: opinione ed errata, non un fatto verificato. La gente è fin troppo pronta a reagire con opinioni programmate sino dalla nascita, poiché è così che sono programmati finché non avranno capito che la gente che li controlla è la stessa gente che è proprietaria di scuole e università e istituti religiosi che li hanno addestrati. Una linea sottile divide l’innocenza e la deliberata ignoranza laddove un fatto cancella quella linea e diventa un muro impenetrabile da entrambi i lati.

 

Nel frattempo, il tipo che ha appiccato fuoco alla foresta si sta chiedendo se è stato lui a causare l’incendio oppure qualcun altro. Nel senso letterale, ovviamente, è stato lui a far cadere il fiammifero che ha acceso il fuoco, ma chi ha fatto il fiammifero e chi ha fatto l’auto che l’ha portato là? E che dire del carburante nell’auto? E delle miriadi di ditte e multinazionali che esistono affinché ci sia quell’auto, e chi ci lavora? E così via finché alla fine tutto il mondo/chiunque nel mondo è coinvolto in quell’incendio e tutto questo è connesso tramite un semplice accordo, a seconda della scelta di ogni individuo ed è il nome legale marchio della bestia che rende tutti colpevoli per associazione con la stessa confessione religiosa nel culto della morte di Satana definito/chiamato legale.

 

Tutte le istituzioni religiose accettano/richiedono valuta legale di qualche tipo per poter esistere, e ricadono tutte sotto la bandiera della religione legale. Il quartier generale di Satana è la CITY DI LONDRA, STATO (fortezza della luna) [n.d.t. di qui il denaro moon-eye] dove tutte le cose legali hanno inizio e fine, dai certificati di nascita a quelli di morte ed ogni religione è registrata come una società senza scopo di lucro [n.d.t. HAHAHAHA, questa mi è scappata, pffff], di proprietà – tutto compreso – della Dinastia dei Wrathschild [n.d.t. gioco di parole con Dinasty e Die-nasty = Muori-schifoso] di cui tu sei figlio bastardo per consenso legale. L’avevo detto che era una verità dura e fredda ed in pochi l’accetteranno, poiché il marchio della bestia è già indelebile nei loro crani dal cervello morto, ed è pronto alla mano alla richiesta di I.D.-entità-fi (crea un’entità, porta in vita una cosa morta cedendo la tua vita, letteralmente).

 

Tutte le cose legali sono registrate tramite la City di Londra, Stato come proprietà della TRIPLICE CORONA (trasferimento/cessione/voltura alla corona da vivente a morto legale, Legge della Banca d’Inghilterra del 1694), in particolare gli esseri umani, poi le loro annesse costruzioni mentali delle società/aziende, ed al seguito l’atlante piatto del mondo legale. Prendiamo l’esempio dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, più comunemente chiamata semplicemente Nazioni Unite, dove tutte le società chiamate nazioni del mondo sono registrate, e quindi di proprietà della corporation della TRIPLICE CORONA e delle principalità delle tenebre che controllano questo mondo di desiderio di morte. Così mentre quelli tipo avvocati ed intrappolati nella mente legale vogliono discutere un punto oppure un altro, rimane un semplice fatto innegabile, quello che la CORONA era terrorizzata che venisse alla luce, in quanto una volta scoperto la farsa del sistema (del) velo (del) potere (del) culto di morte legale implode immediatamente. I fatti legali sono quello che sono, e l’unico fatto che rimane è molto più semplice, ancora più amaro in pancia che sulla lingua: quanto criminale tu voglia essere è determinato dal tuo coinvolgimento basato sul tuo intento.

 

L’umanità, nel suo insieme, non si fa nessun problema ad essere criminali in una realtà di impresa criminale di nome Babyloan [n.d.t. gioco di parole tra Bayilon = Babilonia e Baby = bebè + loan = prestito]. Dì a chiunque la verità sulla frode del nome legale e scoprirai subito chi sono veramente e cosa li motiva davvero. Poi ci sono gli sciocchi che continuano a voler dibattere un punto oppure un altro, laddove i fatti sono stati stabiliti da tempo in numerosi scenari con moltissima gente che sta vivendo l’unica verità che vi teneva e continua a tenervi in eterna schiavitù, e quella verità capovolge completamente tutto il vostro mondo. Qualsiasi uso del nome legale è illegale…e ora?…..semplice…. smetti di infrangere la legge oppure no. Non sei costretto ad infrangere la legge, solamente intimidito con bullismo affinché tu pensi di doverlo fare; bullismo da parte degli stessi che pretendono di ESSERE la legge nel loro blue oyster boys culto ipocritico guidato da denaro e bramosia, alias la polizia [n.d.t. gioco di parole tra gruppo musicale americano Blue Oyster Cult e ‘boys in blue’ = poliziotti]. La situazione diventa veramente interessante quando li colpisci con la verità in un sussurro: qualsiasi uso del nome legale è illegale, e poi dimostralo senza rivendicare titoli e e vedi una nuova manciata di bit e byte di cani spaventati e rabbiosi correre come pazzi, cercando disperatamente di ottenere un nome legale, qualunque cosa da te….no….mi spiace….non faccio nulla di legale….hai bisogno di una tessera dell’ordine della professione legale oppure un’entità legale concessa dalla CORONA da poter sbattere sotto il loro naso.

 

La gente fa proprio fatica a correlare cose semplici come Rothschild e wraths child/il figlio del furore, laddove la verità sta nuda di fronte a te nella mente SANA/nel SUONO della fonetica/riscritta realtà frattale piuttosto che nel vostro stile, secondo il dizionario Webstar  di definizioni [n.d.t. definition scritto invece deaf = sordo + eye = occhio + knee = ginocchio + shun = schivano] letterali, una lingua, un suono, un significato….nello stile del giocatore di bowling che non riesce mai ad avere birilli adiacenti dopo il primo tiro [split pins on every frame kinda bowler]. La pura verità è che ci sono coloro che non crederanno mai alla verità perché sono governati della loro realtà fatta di cose come famiglia, roba, corpi ecc. e tutte le cose del desiderio materiale fino alla tomba, chi se ne frega, io mi diverto, fanculo tutti gli altri come norma standard per la psicosi di personalità della società umana e sto solo cercando di essere educata. Se non riesci a vedere la tua avidità, il tuo atteggiamento da ‘me, me, me’, continua pure a fare lo schiavo e pure contento. Così sia, che la morte sia loro nella misura in cui essi cercano la morte. La vita è verità, la verità è vita e tutto ciò che Wrathschild può promettere ai suoi figli bastardi MORTI per CONTRATTO A DEBITO [n.d.t. DEED] è un’eternità di commercio come è sempre stato; l’unica differenza è che là il BARbecue è vero e VOI siete l’ultima cena ogni sera….Prometeo ha sanguinato davvero tuttavia questa volta se n’è uscito dal CONTRATTO A DEBITO e dalle aquile legali [n.d.t. gioco di parole tra l’Eagle = aquila e legal = legale] ancor prima che uscissero dai loro gusci [n.d.t. gioco di parole tra shell = guscio e hell = inferno] … nome legale significa che appartieni a Satana, non a me…Vedete un po’ voi cosa volete, anche perché fate sempre come vi pare….giusto?…..questo conta per TUTTA la creazione e se non sei vivo, allora non conti nulla….buona giornata, kate

Versione PDF scaricabile qui

Versione originale inglese qui

Liberatoria: Kate of Gaia ha scritto solo le versioni originali in inglese. Queste traduzioni non sono state prodotte da lei. È quindi consigliabile ricordarsene e usare/condividere queste traduzioni a propria discrezione. Se vi fosse alcun dubbio che il loro contenuto non sia accurato/in linea con le versioni inglesi originali di Kate, non sarà possibile per Kate assistere in discussioni su questioni emerse, né apportare correzioni. Consigliamo pertanto a tutti coloro che ne sono in grado, di leggere e comprendere le versioni originali in inglese scritte da Kate of Gaia nel suo stile unico e brillante.

CLAUSULA REBUS SIC STANTIBUS

LA FRODE DEL CERTIFICATO DI NASCITA; CLAUSULA REBUS SIC STANTIBUS di kate di kaea

“ALL’ATTENZIONE DI: Avvocati, Giudici, Dipendenti e Agenti statali, Poliziotti, Uomini comuni eccetera e ogni/chiunque/tutti coloro che operano nella realtà del mondo legale come personaggi del falso NOME LEGALE/TITOLO/ID-ENTITÀ;

Nota dell’autore, laddove “autore” è definito come chiunque usi queste parole come proprie mentre la verità non può essere oggetto di “copyright”, semplicemente condivisa di comune accordo e queste parole sono le loro, indipendentemente da “chi” abbia scritto queste parole ab initio, mentre la verità appartiene a tutti CONCETTUALMENTE (scritta da/con cuore e mente, causale, non la forma fisica “scritta”, effettuale), laddove questo scritto/raddrizzamento/ritualizzazione viene scritto (esplicitato) in una lingua
comprensibile sia a coloro che fanno parte della professione/realtà della FRODE DEL NOME LEGALE sia a coloro che non ne fanno parte mentre la comprensione comune di questa frode e di questo crimine contro l’umanità e la sua creazione sono visibili sia in termini legali sia in termini dei profani, da non confondere con l’intento del lettore, mentre le intenzioni “dell’autore” (le sue intenzioni e quelle ivi contenute) sono chiarissime: cioè i mandriani del mondo e dei termini legali e i pervertitori delle “UDIENZE”, dove vengono
pronunciati d’ora in avanti/ivi tutti i potenziali di raggiro(i) fonetici e di conseguenza rimossi ad infinitum con il presente documento;

Per esempio si ha un raggiro fonetico quando una cosa viene DETTA da una persona non-membro della BARRA (ordine della professione legale) (il pubblico in generale/ogni/qualsiasi utilizzatore del nome legale che non appartiene alla BARRA o non dispone di affiliazione(i)/permesso(i) da parte della BARRA, unicamente per essere ri-pronunciata[ndt – spell significa anche incantesimo] diversamente da uno/tutti i membri della BARRA in base all’ipotesi e alla supposizione di corrompere l’INTENTO ORIGINALE della persona che parla anziché definire esplicitamente e il motivo per cui un NOME LEGALE FRAUDOLENTO, per intenzione deliberata, non-membro della BARRA non ha voce nella realtà legale morta; in altre parole, le parole di una persona, dette, non possono essere alterate rispetto al VERO ORIGINARIO INTENTO di chi parla trasformandole da ciò che esse significano in ciò che sente chi ASCOLTA la forma parlata delle parole e poi manipola le parole DETTE usando varianti (o ortografie) alternative in base all’ipotesi/supposizione che siano sinonimi AVENTI LO STESSO SUONO, con “definizione(i)“ completamente diverse usando questo stratagemma della sillabazione per scomporle e ottenere il vantaggio dell’ONORE mentre in loro non esiste alcun onore e la persona che non è membro della BARRA viene messa inconsapevolmente in uno stato di
perpetuo DISONORE: cioè distorce quello che dice il non-membro della BARRA/le sue parole PRONUNCIATE/all’incontrario/intorno/oppone/nega/manipola l’intento iniziale del PARLANTE per iniziare e perpetrare/istigare la FRODE contro di lui per consentire “crimini immaginari” per trarre vantaggio dallo STUPRO/RAPIMENTO COMMERCIALE LEGALIZZATO ecc. e altro, perciò, per quale motivo i procedimenti [ndt – gioco di parole con la parola proceedings, procedimenti legali e pro-seedings, dove seeding si usa
anche in caso di disseminazione di tumori] in tribunale vengono chiamati UDIENZE laddove SPELLINGS [ndt – gioco di parole sul doppio significato del termine spelling, sillabazione ma anche maleficio, sortilegio, formula magica] sarebbe un termine più preciso per descrivere quello che realmente avviene? Perciò, questo spiega chiaramente dove ipotesi e supposizione sono rese invalide e inefficaci quando chiunque/tutti quelli che usano/che affermano di essere UN’ENTITÀ con NOME LEGALE pone ognuno nel peccato originale/segno, stato di frode dalla creazione e dall’uso continuativo del NOME LEGALE che compare su ogni certificato di nascita fino a quando non ci si rimuove dalla realtà legale criminale in cui chiunque sia coinvolto nell’attuazione di questa frode usando violenza, raggiro, coercizione ecc. per irretire con l’intento di schiavizzare un altro, in realtà sta aiutando e favoreggiando un atto criminale obbligando un altro a sottoporsi al suo uso laddove questa verità è stata resa pubblica e laddove è illegale usare ogni e qualsiasi titolo o nome(i) legale(i) ab initio;

Un esempio tipico di uno spettacolo che si svolge in tribunale: NOME LEGALE ignaro Convenuto (mente ottenebrata)[ndt – gioco di parole fra defendant, convenuto e deafened mind, mente ottenebrata]“Io non acconsento” detto con l’intenzione di “non intendo acconsentire” inteso laddove il membro della BARRA, anche noto come giudice, avvocato, poliziotto ecc. PUÒ SUPPORRE/PRESUMERE E SUPPORRÀ PRESUMERÀ in PIENO/ingannevole [ndt – gioco di parole tra full, pieno e fool, ingannare] “onore” che le parole significano quello che EGLI vuole udire e ha ri-sillabato quella VERBALIZZAZIONE/di BAAL [gioco di parole fra Verbal e Baal]“Aye, due knot con-se’-ent” [ndt- modo fonetico di scrivere che ha lo stesso suono di I do not consent], laddove “aye” significa “sì”, accordo affermativo immediato e tacito “due” è come un tacito
riconoscimento di debito, “knot”, significa legame e VINCOLO, consenso tacito alla schiavitù e “con-” (che significa sia con/sia per E ANCHE contro/senza, ugualmente senza prefisso, e che in termini vernacolari significa anche ladro o criminale ecc.) “se” in Latino significa “se stesso, se stessa) cioè l’intera essenza di chi sta parlando, e “-ent” è un suffisso il cui significato etimologico è “mente”. In poche parole, coloro che perpetuano e traggono vantaggio da questo inganno della FRODE DEL NOME LEGALE possono udire
qualunque cosa decidono di udire/qui [ndt – gioco di parole tra hear udire e here, qui] e, in pieno onore, possono RISILLABARE E RI-SILLABERANNO ogni parola pronunciata durante qualunque UDIENZA perché non è stata esplicitata dal parlante per scritto, mentre può essere ri-esplicitata dalle intenzioni criminali del membro della BARRA per incriminare TUTTI gli individui, sia innocenti SIA colpevoli dipingendo così tutta l’umanità con lo stesso pennello criminale con cui essi sono stati dipinti e semplicemente “scaricando per
denaro la responsabilità” del peccato/segno su altri, riscrivendo contro il parlante tramite la ri-sillabazione le parole da lui pronunciate, per creare ogni volta il vantaggio del Membro della BARRA/servitore per giuramento, in ogni situazione della realtà legale. Questo inganno/stratagemma/impresa criminale è giunto alla fine, laddove la verità stessa è tutta la “vendetta” di cui una persona ha bisogno in un atteggiamento di “bandiera bianca, stato di tregua, non resa” e laddove tutti i criminali che perpetuano questo crimine
contro l’umanità sono ormai esposti alla vista di tutti: Che sia illegale usare un nome legale è un FATTO legale;

La CLAUSULA REBUS SIC STANTIBUS per quanto riguarda il(i) CERTIFICATO(I) DI NASCITA/ogni e qualsiasi contratto/trattato (qui di seguito indicato e ENUNCIATO come CRSS o secondo la comune accezione “la clausola di salvaguardia”)

Nel diritto pubblico/internazionale, la clausola rebus sic stantibus (che in Latino significa “stando così le cose”) è il principio LEGALE secondo cui i trattati/i contratti diventano inapplicabili, nunc pro tunc, quando ogni/QUALSIASI FRODE/rivelata, rende ogni e qualsiasi contratto NULLO E PRIVO DI EFFETTI, ab initio, ad infinitum, nunc pro tunc, tunc pro nunc (ora per allora, allora per ora) eliminando tutti i PERIODI DI TEMPO relativi all’esistenza dei contratti a causa di un cambiamento fondamentale delle circostanze, laddove è illegale usare un nome legale/NOME SUL CERTIFICATO DI NASCITA/TITOLO laddove l’intento di creare una PARTE TERZA FRAUDOLENTA è dimostrato in ogni e qualsiasi CERTIFICATO DI NASCITA proprio per l’esistenza stessa del certificato di nascita come prova manifesta. Lo scopo essenziale e fondamentale della CRSS è quello di essere una “clausola di salvaguardia” che rappresenta un’eccezione alla regola generale
PACTA SUNT SERVANDA (le promesse devono essere mantenute) ELIMINANDO COSÌ TUTTE LE PRECEDENTI/ANTECEDENTI ipotesi e/o supposizione(i) contrarie di tutte le parti, legali e/o di altro genere, quando tale frode viene rivelata;

Poiché il principio pone un rischio alla sicurezza (al denaro) [ndt -gioco di parole con il termine securities che significa azioni, cioè denaro] dei trattati/contratti per cui coloro che traggono vantaggio da questa FRODE “intenzionale” esponendo questo INTENTO DI COMMETTERE FRODE e coloro che la perpetuano come loro scopo, relativamente/completamente senza confini/sconfinato, sono necessarie norme LEGALI severe in merito alle condizioni in cui essa può essere invocata mentre ciò riguarda soltanto coloro che asseriscono di essere IDENTITÀ LEGALI all’interno della realtà legale e quando una persona non è più successivamente ritenuta una IDENTITÀ LEGALE dal momento che questo è l’ultimo atto legale, del senso comune delle definizioni, di uno che è stato in precedenza ingannato dalla FRODE DEL NOME LEGALE/CERTIFICATO DI
NASCITA laddove è noto che questa è una frode e che laddove/indossare/merci/noi siamo/erano [stesso suono, diverse parole/significati in inglese] coloro che invocano questa clausola non intendono più commettere la frode del nome legale/qualsiasi crimine contro altri per qualunque motivo, rimuovendo tutte le tracce della precedente ID-entità dalla propria realtà e da quella di chiunque altro, indipendentemente dal fatto di FAVORIRE E INCORAGGIARE i tentativi di/da/per/in FRODE da parte dei vari agenti della CROWN CORPORATION di rendere illecito/obbligare/richiedere/costringere ecc. chiunque/tutti coloro che hanno dichiarato E dimostrato il contrario;

Il principio fa parte del diritto internazionale consuetudinario, ma è anche previsto dalla Convenzione di Vienna del 1969 sul Diritto dei Trattati all’articolo 62 (Mutamento fondamentale di circostanze) anche se il principio non viene mai chiaramente menzionato per nome. L’articolo 62 prevede le uniche due giustificazioni per invocare la rebus sic stantibus: primo, che le circostanze esistenti all’epoca della conclusione del trattato erano in realtà obiettivamente essenziali per gli obblighi del trattato (comma A) e il caso in cui il mutamento di circostanze ha avuto un effetto radicale sugli obblighi del trattato (comma B). In breve, l’INTENTO di commettere, favorire e incoraggiare la FRODE ricade su coloro che perpetuano questa FRODE DEL NOME LEGALE/CERTIFICATO DI NASCITA, tipicamente ovunque una qualunque persona sia obbligata a REGISTRARE/OBBLIGARE AL SERVIZIO DELLO STATO MALVOLENTIERI/INCONSAPEVOLMENTE il proprio figlio tramite REGISTRAZIONI sotto ogni/qualsiasi forma ab initio fino a quando non vengono
disciolte o rimangono intatte per volontà di chiunque/tutti coloro che continuano ad essere colpevoli della propria frode e utilizzano volontariamente ogni e qualsiasi NOME LEGALE/TITOLO A POSTERIORI laddove la frode assoluta è manifesta poiché questa FRODE DEL CERTIFICATO DI NASCITA è in piena vista;

Se le parti di un trattato/contratto avevano/hanno precedentemente/attualmente contemplato/conosciuto tutti i fatti riguardanti il trattato/contratto (in base ad una completa e chiara divulgazione da parte di tutte le parti coinvolte nel contratto/contratti del CERTIFICATO DI NASCITA (CN)) per il verificarsi del mutamento di circostanze, il principio NON si applica e la disposizione resta in effetto anche se la completa divulgazione dell’INTENTO FRAUDOLENTO del CERTIFICATO DI NASCITA è un FATTO LEGALE ed è pienamente esposto/un fatto legale noto entro i confini della REALTÀ LEGALE, mentre coloro che continuano a usare tale trattato/contratto/IDENTITÀ DEL NOME LEGALE SUL CERTIFICATO DI NASCITA rende questa “clausola di salvaguardia” nulla e priva di effetti/per loro mano e azione per aver continuato
volontariamente/consapevolmente a utilizzare A POSTERIORI (cioè oltraggio alla corte, sfruttamento del crimine, eccetera e altro). La Clausola rebus sic stantibus si riferisce soltanto al mutamento di circostanze che non erano mai state contemplate da una o più delle parti, dato che una o più delle parti coinvolte per iniziare/costringere/far valere la frode a posteriori [in] tali contratti/trattati volontariamente/inconsapevolmente (l’ignoranza non è una difesa) sta commettendo da/di/per/in omissione/commissione FRODE INTENZIONALE, indipendentemente da affermazioni contrarie da parte di
chiunque/tutti coloro che sono ID-entità false /membri della BARRA/agenti della CROWN Corporation ecc. e altro, legalmente morti, che usano questa frode per rubare le risorse vitali di altri in qualsiasi modo, modalità o forma;

Anche se è chiaro che un mutamento fondamentale di circostanze giustifica la risoluzione o la modifica di un trattato/contratto (cioè il contratto del Certificato di Nascita è impostato deliberatamente in modo da ingannare la parte che conferisce [ndt – gifting party, la parte che effettua il dono], i creatori maschio/femmina del figlio/figli/nome(i) intellettuale(i), spirituale(i) con l’INTENTO di TRASFERIRE il figlio/figli vivente(i) (GAMETE INTRA-FALLOPIANO) in una PERSONA AVENTE NOME(I) LEGALE(I), SOTTO LA
TUTELA DELL’AMMIRAGLIATO/STATO, ponendo tutte le parti contraenti in uno stato di frode assoluta, collettivamente), una denuncia unilaterale di un trattato è vietata a ogni e qualsiasi partecipante alla FRODE DEL NOME LEGALE (cioè i partecipanti legali senza permessi di un membro della BARRA/ Crown Corporation, laddove l’INTENTO DEGLI AGENTI/SERVI DELLA CROWN CORPORATION è manifesto proprio per l’esistenza stessa degli uffici di REGISTRAZIONE/OSPEDALI ecc. e altro, che trafficano nella schiavitù dei
certificati di nascita) e si DEVE scegliere unicamente su base individuale se rendere nota questa frode a ogni e qualsiasi AGENTE DELLA CROWN Corporation o rimanere consapevolmente un partecipante consenziente, per la natura stessa della realtà costruita del NOME LEGALE, della frode. Ogni e qualsiasi parte contraente della FRODE DEL NOME LEGALE non ha il diritto di denunciare un trattato unilateralmente (cioè a nome di tutti coloro che sono coinvolti) mentre un individuo NON-LEGALE lo può, per renderla nota,
e, il quale espone questa frode agli occhi di tutta l’umanità, mentre l’umanità deve fare la sua scelta individuale mentre il CERTIFICATO DI NASCITA è UNILATERALMENTE ritenuto FRODE nei confronti di tutta l’UMANITÀ nonostante questo;

Un difetto/errore fondamentale di tutti i procedimenti legali, è un fatto legale della realtà legale/esistenza falsa che è illegale per chiunque/per ognuno che non faccia parte della BARRA (e bisogna già essere parte della frode per entrare nella FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA usando un NOME LEGALE FRAUDOLENTO come un esempio di frode nella frode) o prestare un giuramento usando un [mezzo] fraudolento, con permessi
concessi SOLTANTO AL TITOLO(I), legato(i) allo stesso modo al NOME LEGALE(I), per servire i “proprietari/operatori) della falsa CROWN CORPORATION mediante il consenso intenzionale E consapevole/inconsapevole omissione/commissione di FRODE assoluta per essere, agire come, pretendere, agire in luogo di, ecc. un nome legale/entità legale/personaggio legale come appare in ogni e qualsiasi registro dell’ANAGRAFE/Registrazione/registro ([ndt – gioco di parole su regis-tree, cioè albero
dell’identità della famiglia morta della CROWN CORPORATION]) per cui ogni e qualsiasi
nome(i)/titoli/designazioni/ranghi, associazioni legali ecc. sono, in effetti proprietà della CROWN CORPORATION e il loro uso senza la presenza di PERMESSO(I) chiaro(i) ed esplicito(i) da parte del “proprietario legale o rappresentante legale” da e per tale/suddetto “proprietario” di tutte tali/suddette creazioni legali è illegale sotto ogni punto di vista e pone il suddetto utilizzatore in uno stato di disonore istantaneo agli “occhi della corte”, un criminale/delinquente disonesto, indipendentemente dalla natura di
qualunque accusa presentata da ogni/qualsiasi RAPPRESENTANTE DELLA CROWN CORPORATION, tessera della BARRA/giuramento prestato o meno, dal momento che essi perpetrando la “commissione” di un atto fraudolento ( cioè rendiconti CAFR [ndt – sono i rendiconti degli enti statali, locali o municipali negli USA], Obbligazioni, ecc.). Qui, in questo principio, è enunciato chiaramente per il lettore/ricevente, e la loro mancata comprensione di questo principio li rende INCOMPETENTI e quindi ogni cosa che essi
“PRENDONO(TAKE)” è un “ERRORE” , [ndt – gioco di parole con mistake, errore] ab initio, laddove la FRODE era/è l’INTENTO DELLA FRODE DEL(I) NOME(I) LEGALE(I) ad infinitum e ovviamente una mente/cuore criminale è incapace di pensiero razionale laddove un essere “ragionevole” (malato di mente) semplicemente cerca qualsiasi motivo sotto il sole per sfuggire alla sua responsabilità, attraverso “mezzi legali” della LEGALITÀ NON È REALTÀ nella loro complicità in questi crimini contro la creazione e la verità fino a quando non decidono diversamente; per dirla semplicemente, criminali, distruttori dell’umanità,
distruttori della vita stessa;

In poche parole, è illegale usare un nome legale/OGNI/QUALSIASI riferimento legale sopra indicato, indipendentemente dalle affermazioni contrarie da parte di ogni e qualsiasi “agente legale”, laddove gli “agenti legali” in questo contesto sono definiti come chiunque usi ogni/qualsiasi “definizione” legale di chi e cosa essi credono di essere; un personaggio falso morto, senza voce. A seguito di questo schema ci sono solo alcuni esempi della totale illegalità della frode del nome legale laddove il NOME LEGALE (ogni e
qualsiasi falsa formazione di entità legale/riferimento/interpretazione di carte non viventi/esiste in alcun luogo in alcuna forma cosciente e vivente fuori dei confini di una realtà legale morta, laddove una persona deve parlare o pronunciare/l’identità I.D. per farla esistere/perché l’ I.D. possa esistere) è un personaggio falso/realtà falsa che esiste soltanto nelle menti di coloro che creano il suddetto/i “personaggio(i) immaginario(i)” siano essi in forma umana/senziente/consapevolmente cosciente, o in qualsiasi altra forma inanimata/senza vita, ipotizzati/presunti come mentale vivente/quantum e possono esistere soltanto fra due contraenti affinché possano esistere, e, premesso che un/la natura fondamentale ORIGINALE/costrutto del/dei TRATTATO(I)/CONTRATTO(I)/ACCORDO(I) è stato alterato/modificato/fraudolento e fuorviante [con] INTENTO da parte di uno o più dei contraenti e, laddove l’INTENTO DI COMMETTERE FRODE/INGANNARE UN ALTRO AGENDO COME truffatori, mentitori, ladri, ecc. e altre intenzioni criminali/malevole, nascondendosi dietro il (i) NOME(I)/TITOLO(I) è/sono smascherati proprio dall’uso di ogni e qualsiasi costrutto falso di questa “legalità non è realtà” che rende ogni e qualsiasi utilizzatore di tali cose un DELINQUENTE/CRIMINALE con intenzione deliberatamente ingannevole, laddove Io l’essere vivente nella creazione NON sono e non si potrà ipotizzare e/o presumere da questo momento in poi e per sempre che io sia un NOME LEGALE MORTO/TITOLO O IDENTITÀ MORTA ad infinitum, ab initio, nunc pro tunc, tunc pro nunc;

1. Il contraente NOME LEGALE/TITOLO/COSTRUTTO che usa ogni/qualsiasi nome legale è un contraente terzo che interferisce nel CONTRATTO DEL CERTIFICATO DI NASCITA fra l’AGENTE DELLA CROWN Corporation e i CUSTODI DELL’AMMIRAGLIATO MASCHIO/FEMMINA laddove il “figlio legalmente schiavizzato” (cioè l’attuale utilizzatore/inconsapevolmente terzo interferente dell’I.D.-ENTITÀ DEL/DEI
NOME/I LEGALE/I non era presente al momento della FIRMA/PECCATO [ndt – gioco di parole fra signing e sinning] del suddetto contratto del CERTIFICATO DI NASCITA, e alle parti contraenti/tutti i partecipanti non sono stati comunicati i dettagli di questa rivelazione dell’INTENZIONE DI COMMETTERE FRODE, laddove è/sono coinvolto/i uno o più figli. In poche parole, colui che utilizza il nome legale non era presente alla firma del contratto (colpa del peccato originale/firma di/da parte del “padre”), ne consegue un contratto con un minorenne, nullo e inefficace nunc pro tunc; la Clausula Rebus Sic Stantibus è invocata/parlata/scritta

2. Il partecipante NOME LEGALE/TITOLO/COSTRUTTO è immediatamente colpevole nei costrutti della irrealtà legale di violazione del copyright della Crown Corporation (laddove la CROWN non “persegue a termini di legge”, nel senso che “non procede” DELIBERATAMENTE per l’unico motivo di proseguire la frode su tutta l’umanità il che è molto più proficuo) in conformità con le avvertenze poste sui vari CERTIFICATI DI
NASCITA (se è in un contratto/costrutto è su tutti i contratti/costrutti, in base alla stessa non realtà della illusione che LEGALITÀ NON È REALTÀ, diversa nella forma, identica nell’INTENTO concettuale, clausula rebus sic stantibus) e nei successivi CERTIFICATI/ALIAS creati da ogni e qualsiasi contraente che usa il suddetto CERTIFICATO DI NASCITA (prova dell’intento di commettere frode proprio per la sua esistenza) per
creare ogni e qualsiasi forma di IDENTIFICAZIONE da esso e/o ogni e qualsiasi forma collegata rendendo il suddetto utilizzatore immediatamente partecipe alla frode per tale utilizzo, laddove ogni e qualsiasi creazione di ogni e qualsiasi forma di IDENTIFICAZIONE LEGALE in ogni e qualsiasi definizione legale laddove questa FRODE DEL NOME/I LEGALE/I è ritenuta OBBLIGATORIA da/per/di/in i SUOI PROFESSIONISTI/AGENTI DEL COSTRUTTO della falsa realtà legale poiché FORZA, COERCIZIONE, INGANNI, MINACCE, RICATTO, ecc.
vengono usati consapevolmente/inconsapevolmente da/di/per/in omissione/commissione per schiavizzare ogni e qualsiasi essere umano che partecipa a questo/il/qualsiasi/ogni regno(i) di inganni fittizi in cui il SISTEMA LEGALE CHIEDE all’umanità di commettere frode per sopravvivere se uno sta attualmente/stava in precedenza usando UNA/TUTTE le IDENTIFICAZIONI LEGALI suddette mentre la natura fondamentale del CERTIFICATO DI NASCITA è quella di creare contraenti fraudolenti da ENTRAMBE le parti del CONTRATTO. In poche parole, una “licenza di uccidere, rubare, imbrogliare, ecc.” ogni e qualsiasi individuo come suo INTENTO PRIMARIO; la Clausula Rebus Sic Stantibus viene invocata/pronunciata/scritta

3. È illegale ISTIGARE, consapevolmente/inconsapevolmente, chiunque sia completamente all’oscuro dell’imbroglio della FRODE DEL(I) NOME(I) LEGALE(I) ad una attività criminale contro la sua volontà forzatamente in ogni e qualsiasi modo (inclusi raggiro, azioni violente/minacce affinché si ADEGUI, mediante inganno, mezzi di manipolazione delle parole, ecc.) essendo ritenuto/presunto una IDENTITÀ MORTA DEL NOME LEGALE laddove “eseguire gli ordini” da parte di ogni/ciascuno AGENTE DELLA CROWN CORPORATION è un’autorità ipotizzata/presunta basata su mezzi e misure ingannevoli/violenti per guadagnare tale falsa “giurisdizione/controllo” su un altro e con ogni e qualsiasi mezzo di raggiro laddove l’INTENTO di ingannare un’altra persona è manifesto proprio per la natura stessa dell’INTENTO originale della “FRODE intenzionale DEL(I) NOME(I) LEGALE(I)” da parte di uno che ha un titolo/uniforme secondo la
definizione di ogni e qualsiasi senso legale/ non-realtà legale, laddove il loro ruolo per agire nel “personaggio“ di ogni/qualsiasi AGENTE(I) DELLA CROWN CORPORATION con la finalità dell’inganno(i) legale(i), in altre parole “COMMISSIONI” come base dei loro incarichi di lavoro/ruoli, cioè un funzionario in divisa/un giudice con la toga, ecc. INDOSSA (“gli abiti dell’imperatore tolti”) la loro intenzione di farlo (cioè proprio gli abiti/uniformi/toghe/simboli della carica, eccetera) laddove indossare ogni e qualsiasi
divisa/abbigliamento legale della realtà legale rende gli AGENTI DELLA CROWN CORPORATION facilmente visibili e assolutamente trasparenti PER/DA/DI/NEL l’intento di commettere frode/istigare alla frode, proprio con l’atto di indossarla; la Clausula Rebus Sic Stantibus viene invocata/pronunciata/scritta

4. Trarre vantaggio dall’attività criminale (posti di lavoro, titoli azionari, utili, investimenti, vendite, ogni/qualsiasi mezzo per procurarsi moneta legale FIAT, eccetera) poiché ogni/qualsiasi commercio è basato totalmente e completamente (mammella di vita, “latte e miele” dell’umanità) [ndt – gioco di parole fra utterly, completamente e udders, mammella] sul costrutto della FRODE DEL NOME LEGALE/ TITOLO dalla creazione delle monete FIAT basate sulle valutazioni delle OBBLIGAZIONI del commercio di schiavi
(UCC/UPU [UCC= Uniform Commercial Code, Codice unificato del commercio; UPU = Unione postale universale], alias CORPORATION DELLA CITY DI LONDRA, STATO/CORPORATION DELLA CITTÀ DEL VATICANO, STATO) che il CERTIFICATO DI NASCITA è , e si intende che sia proprio soltanto per la finalità di coinvolgere OGNI forma di “denaro creato” sia tramite attività pacifiche sia tramite attività criminali, dall’essere pagato per consegnare giornali all’essere pagato per uccidere legalmente un altro essere umano sotto l’ombrello legale della guerra/operazioni militari, laddove l’omicidio sotto qualunque forma è omicidio e ogni/qualsiasi associazione a/da/per/di/in ogni e qualsiasi forma di NOME(I) LEGALE(I)/TITOLO(I) rende una persona COLPEVOLE PER ASSOCIAZIONE assoluta poiché uno è ancora mentalmente, fisicamente, spiritualmente vincolato alla realtà/non realtà legale (“patto con il diavolo/Satana”) mediante accordo ad essere coinvolto in questa attività criminale. Io non mi associo con gli assassini/che adorano gli IDoli [ndt – gioco di parole con I.D., identificazione, documento identificativo, e doll, bambola, che insieme compongono la parola IDol, idolo] a nessun livello, né, per quanto mi riguarda, si può presumere/ipotizzare il contrario tramite ipotesi/supposizione di associazione con la FRODE DEL NOME LEGALE e i professionisti della stregoneria LEGALE che ne fanno parte; la Clausula Rebus Sic Stantibus viene invocata/pronunciata/scritta

5. Qualsiasi/ogni individuo che usa, afferma di essere, partecipa attivamente in/di/da/per il(i) NOME(I) LEGALE(I)/TITOLO(I) in ogni e qualsiasi possibile modo SENZA permesso esplicito da parte dei loro “padroni legali illusori” cioè membri con tessera della BARRA/AGENTI DELLA CROWN CORPORATION che hanno prestato giuramento, pratica la “legge” legale (che è illegale, non legittima) senza una licenza ma si ritiene che essi “esercitino la professione legale/forense” (usando qualsiasi cosa LEGALE/COMMERCIALE nella realtà quotidiana laddove il NOME LEGALE è una definizione LEGALE entro i confini della irrealtà/realtà legale) laddove gli avvocati sono abituati a riempire questo vuoto nell’illusione di “rappresentanza legale” che METTE A TACERE ogni e qualsiasi persona che la accetta, privandola della voce e presentandole la conseguente FATTURA [ndt – gioco di parole fra voice, voce e in-voice, fattura] essendo SOTTO LA CUSTODIA DELL’AMMIRAGLIATO, essenzialmente un figlio dello STATO società morta (corpo consumato, foneticamente) [ndt – gioco di parole fra dead corporate e body consumed] fino a quando tale colpa per associazione con il nome legale viene rimossa da colui che si ritiene pratichi la legge/stregoneria (letteralmente) NON utilizzando un avvocato per mantenere il tribunale “in onore” laddove ora, l’OLTRAGGIO ALLA CORTE viene messo in atto da chiunque entri in un tribunale di “legge” fatta dall’uomo che pone gli AGENTI DELLA CROWN CORPORATION/FUNZIONARI DI TRIBUNALE in pericolo di disonore
mentre solo la CONFESSIONE di colui che entra/ritiene di dover effettivamente essere lì per ESSERE un nome legale o È RAGGIRATO per fargli asserire qualcosa di simile, IN PARTE E/O COMPLETAMENTE, qualunque cosa che possa vincolarlo alla(e) ESPLICITAZIONE(I) DEL CONTRATTO DEL CERTIFICATO DI NASCITA così come compare sul suddetto certificato di nascita che in ultima analisi renderà “l’utilizzatore” in primo luogo un criminale disonesto, “ripristinando così l’illusione di onore” del loro tribunale in cui viene
perpetuato lo stratagemma; la Clausula Rebus Sic Stantibus viene invocata/pronunciata/scritta

Questi sono solo alcuni degli esempi che chiunque abbia una comprensione delle “iniquità legali” può vedere per illustrare chiaramente la natura di frode assoluta dell’intero sistema legale e le basi della frode contro l’umanità si fondano sul fatto che l’affermazione di un NOME LEGALE/TITOLO è la pietra angolare che sostiene tutto il costrutto piramidale con i criminali (stregoni legali) in cima alla piramide di potere delirante e illusorio laddove ogni e qualsiasi poliziotto/giudice/avvocato/uomo comune dovrebbe avere una comprensione di base di cosa sia la frode quando la frode è chiaramente definita nei 10
comandamenti. La frode (intera realtà legale) include, non limitati a, assassinio, furto, stupro, adulterio, cupidigia, lussuria, avarizia, falsa creazione di idoli e idolatria e qualunque tipo di intenzione malvagia laddove soltanto il velo di una realtà di carta protegge il male con intenzioni CONSAPEVOLI e ora voi lo sapete, l’ignoranza è qui rimossa, laddove è compito di OGNI individuo provare il contrario, si invoca la massima del SILENZIO-ASSENSO; la Clausula Rebus Sic Stantibus viene invocata/pronunciata/scritta

Nella misura in cui il Vaticano/CORPORATION DELLA CITTÀ DEL VATICANO, STATO, come comunemente inteso è anch’esso complice in questa realtà del NOME LEGALE/TITOLO in virtù della REGISTRAZIONE LEGALE, tutte le nozioni spirituali di “potere” vengono con il presente documento annullate ab initio, ad infinitum poiché la CITTÀ DEL VATICANO è REGISTRATA così come lo sono tutte le NAZIONI/PAESI, ecc. come CORPORATION REGISTRATE DI PROPRIETÀ DELLA CROWN CORPORATION e sono quindi rese impotenti per associazione laddove ogni e qualsiasi “potere” ipotizzato o presunto è del tutto e
completamente distrutto da/di/in/per questa FRODE DEL CONTRATTO/TRATTATO COMPLICE DEL NOME LEGALE/TITOLO ed è perciò complice in questa frode contro tutta l’umanità e la vita stessa così come lo sono tutti quelli che affermano ogni e qualsiasi status legale in ogni e qualsiasi forma legale ab initio, ad infinitum, nunc pro tunc, tunc pro nunc. Per maggiori chiarimenti, esistono innumerevoli scritti e programmi radio dell’entità non legale “kate of gaia/kaia”, che comprendono confessioni in diretta da parte
di poliziotti e avvocati che attestano la verità di quanto qui illustrato e la loro impossibilità di affermare il contrario, intrappolati come sono nella trappola circolare legale di loro costruzione. Ogni e qualunque azione messa in atto da chiunque professi di essere in/di/per/da parte di/ogni e qualsiasi NOME LEGALE/TITOLO costituisce frode, tentativo di istigazione alla frode poiché è illegale usare/essere/affermare di/pensare che un essere sia alcunché di LEGALMENTE definito. È il vostro turno? No, il gioco è finito e Satana e la sua prostituta (Crono legale/Megera commerciale/CROWN CORPORATION) hanno perso tutti i giochi in cui la “legge” era ed è basata sulla chiesa laddove il tribunale è semplicemente
un sinonimo [ndt -gioco di parole fra sin-o-name, peccato di nome e synonim, sinonimo ] di chiesa e la vera legge vivente è stata sostituita con falsa legalità morta, e tutti i professionisti ammantati, siano essi in tribunale o in chiesa servono la stessa realtà LEGALE morta e di conseguenza sono resi anime morte agli occhi [ndt – gioco di parole fra eyes, occhi e ayes, sì] della creazione. La vostra anima è sulla linea/pegno, mentre i vostri peccati/firme sono sul pegno/linea, e soltanto VOI potete saldare il VOSTRO debito, nessun
salvatore verrà a salvarvi ma anzi vi condannerà per tutti i vostri crimini volontari, che ora vengono commessi CONSAPEVOLMENTE proprio in virtù del fatto che avete ricevuto questo, che lo abbiate letto o meno.”

AVVERTENZA – il documento va usato nella sua versione originale in inglese (vedi link sotto), con aggiunta (elettronica) dell’eventuale numero di pratica in cima ad ogni pagina del documento come unica modifica. In questo modo mettete ‘kate’ tra voi e il sistema.  

Versione pdf scaricabile qui

Versione originale inglese con video e ‘istruzioni sull’uso’ 

http://kateofgaia.net/kates-writings/birth-certificate-clausula-rebus-sic-stantibus/

Liberatoria: Kate of Gaia ha scritto solo le versioni originali in inglese. Queste traduzioni non sono state prodotte da lei. È quindi consigliabile ricordarsene e usare/condividere queste traduzioni a propria discrezione. Se vi fosse alcun dubbio che il loro contenuto non sia accurato/in linea con le versioni inglesi originali di Kate, non sarà possibile per Kate assistere in discussioni su questioni emerse, né apportare correzioni. Consigliamo pertanto a tutti coloro che ne sono in grado, di leggere e comprendere le versioni originali in inglese scritte da Kate of Gaia nel suo stile unico e brillante.

 

 

A PROVA DI PROIETTILE

A prova di proiettile

di kate of kaia

Ci sono infiniti frattali dello stesso filo in questo universo che possono essere seguiti quando si tratta di un proiettile, un bambino, un mondo, una responsabilità con un’unica scelta, la verità, perché le menzogne ci stanno uccidendo tutti. Ma non è questa la cosa più pazzesca, bensì l’estrema semplicità con cui è possibile staccare la spina a questa Matrix folle.  Ma all’inizio non mi crederete. Ci vuole un po’ di pazienza e di fatica per prendere una nave che ha il timone bloccato dalla ruggine, per mancanza di uso, e cominciare a far girare le pale smuovendo le abitudini frutto delle realtà programmate in  questa illusione della Matrix.

Nella misura in cui noi siamo sottoposti a test, lo stesso avviene anche a coloro che apparentemente “ci”sottopongono a test ogni giorno. Solo coloro che rimangono nella verità sono meritevoli di questo test e del motivo per cui voi avete questo ruolo qui e ora. In realtà non siete VOI ad essere sottoposti a test ma coloro che vivono nel mondo delle menzogne, per offrire loro una scelta basata sulle loro azioni e reazioni. Un bugiardo è un bugiardo fino a quando non viene affrontato per separare coloro che non sanno di vivere nella menzogna da coloro che invece LO SANNO.  La vera separazione del loglio dal grano è a portata di mano e noi siamo i tristi mietitori allegorici (NOTA: il Triste mietitore è la morte con la falce in mano) che svolgono questo compito importantissimo di camminatori tra i mondi. Vi ripeto ancora una volta che coloro che mentono, imbrogliano e rubano continueranno a mentire, imbrogliare e rubare, perché questo è esattamente quello che mi aspetto da persone come loro, perciò domandatevi perché voi vi aspettate qualcosa di diverso.

Solo la verità può rivelare un bugiardo e se voi non rimanete nella verità che SAPETE esser vera, VOI subirete il dono della regola d’oro allo specchio. Siamo noi, quelli sottoposti a test, che ora diventiamo l’unico test da passare e i bugiardi, per quanto mi riguarda, non superano il test. Sì, la semplicità dell‘uso del nome legale è la vera e propria trappola animica che è assolutamente profonda, ma ancora una volta la semplice verità è sempre stata e sempre sarà solo questo: pro-fonda (NOTA: qui kate fa un gioco di parole: pro-found che sarebbe in italiano “pro-trovato“). Il Triste Mietitore è colui che deve essere temuto e noi siamo quel mietitore che separa il loglio dal grano, i bugiardi dalla verità, dovunque la vostra falce taglierà. Chi maneggia la falce può mietere davvero soltanto se sta in piedi sulla roccia della verità, mietendo tutti quelli che trova. Io chiamo questi dei momenti “AHA”(NOTA: Eureka!), la cosa che costruisce la vostra Scala di Giacobbe  spiritualmente parlando e il filamento/scala del vostro DNA dal punto di vista fisico. Questo è il sentiero per l’immortalità.

La fonica rivela di nuovo questa semplice verità quando il Triste Mietitore (in inglese Grim Reaper) si traduce sonicamente nello stato cristico della mente (KR) I’M (I AM) [(KR) IO SONO(IO SONO)] attraverso il respiro spirito della consapevolezza guarita dalla dualità (re-pai/ri-parare)(NOTA: altro gioco di parole intraducibile). Solo un maneggiatore della verità può avere la forza di sollevare la falce, per non parlare dell’usarla. In realtà non siete voi che siete sottoposti a test, è chi fa del male e mente che lo è. È in base alle loro azioni che essi sono noti e io accetto pienamente questo e in questa osservazione chi mente viene sottoposto a test sotto gli occhi di tutta la creazione per vedere che cosa sceglierà. Tutto ciò che abbiamo è una vita intera per riuscire o meno a capirlo. Non vi agitate con coloro che vogliono fare del male e continuano a farlo, perché stanno facendo del male ai figli della creazione, e tutti noi abbiamo la scelta se essere quel figlio della creazione o il suo assassino.

Adesso abbiamo un proiettile che collega tutta la consapevolezza, spiritualmente E ANCHE fisicamente ed il connettore è IL NOME LEGALE, il separatore fra la realtà dei vivi e la realtà dei morti che vivono una illusione di vita come il morto che cammina. Ogni scelta che fate  influenza TUTTA la consapevolezza, perché voi siete la pura e semplice piattaforma del vostro frattale di creazione. Connettendovi a chiunque o a qualsiasi cosa, questa semplice scelta diventa frattale e si connette con ogni altra cosa nella creazione e ora l’illusione dei livelli di separazione diventa un solo livello … il piano dei bugiardi e di coloro che stanno nella verità. Questo avviene principalmente applicando l’ignoranza come se fosse saggezza e risiede nella forma di false verità che dipendono proprio da questa ignoranza dell’umanità. È semplice come ri-scrivere la storia come piace a voi e spargere  questa versione. Questo si chiama scuola, sia essa privata, pubblica o domenicale, dall’asilo al rango dei docenti di ruolo.

La buona notizia è che non c’è bisogno di un professore per vedere le connessioni: basta un bambino in età prescolare per spiegare cosa sia quello che sta mostrando (NOTA: show and tell è un’attività scolastica per insegnare a parlare pubblicamente, il bambino mostra un oggetto e spiega che cosa è, a che serve …). Come avviene con un albero genealogico, ognuno degli abitanti di questo pianeta può essere connesso con chiunque altro sul pianeta, da un palazzo alla giungla, in base al fatto che ognuno intorno a voi conosce qualcuno che conosce qualcuno che conosce qualcuno, ecc. nella tradizione del frattale del Pi greco (NOTA: Un frattale è un oggetto geometrico dotato di omotetia interna: si ripete nella sua forma allo stesso modo su scale diverse, e dunque ingrandendo una qualunque sua parte si ottiene una figura uguale all’originale). Questa è la parte facile da accettare. Quello che SARÀ difficile però è essere connessi a quel proiettile che ha ucciso quel bambino per cui TUTTA l’umanità è colpevole ed è TUTTO reso possibile con tanta facilità attraverso un solo inganno che si chiama NOME LEGALE. Per chi non ha familiarità con quello che io faccio e scrivo, a questo punto sarebbe meglio leggere altri scritti  su questo inganno/argomento, per avere una panoramica più completa di quello che sta realmente succedendo grazie a questo stratagemma degli stratagemmi. È una pillola rossa piuttosto grande da ingoiare in un’unica dose. È proprio LA pillola rossa (del film Matrix), veramente.

Ma guardiamo innanzitutto il proiettile. Che cosa e chi ci vuole per fabbricarlo? Generalmente è fatto di piombo e ottone con alcune sostanze chimiche come l’accelerante, che devono tutte combinarsi insieme contemporaneamente per rendere possibile questo, per creare il proiettile finito. Un proiettile ha una sola vera intenzione, che è quella di uccidere persone e animali, mentre il tiro al bersaglio serve solo a esercitarsi per questo scopo; i proiettili non sono stati creati per il centro del bersaglio o per sparare alle bottiglie, queste sono solo ramificazioni dell’intento originale.

Ora occupiamoci del bambino. Chi e che cosa ci vuole per crearlo? È la natura che integra in sé questo intento e si chiama vita e adempimento dell’ordine e della legge naturale, indipendentemente da ciò che noi facciamo per interferire con questo, mentre questa spinta di flusso e riflusso è infinita. Un bambino può essere chiamato alla vita attraverso il più vile degli stupri come tramite la grande passione del vero amore dei genitori, questo è il naturale intento di creazione connaturato all’essere umano e a tutte le altre forme di vita, all’infinito. Alcuni bambini crescendo diventano  contadini, minatori, taglialegna, banchieri, soldati, cuochi, imbianchini, costruttori di navi, eccetera, e TUTTO questo costituisce parte integrante per la costruzione del singolo proiettile nella sua forma ed esistenza finale con il singolo intento di uccidere esseri umani, cioè coloro che lo creano.

Il piombo deve essere estratto, così come gli altri metalli e materiali che non solo vengono usati per produrre il proiettile in sé ma anche per produrre le macchine usate per realizzarlo. Tutte le attrezzature necessarie per ottenere i materiali, come automobili, camion, aerei, navi sono anch’esse coinvolte nel processo, così come le persone coinvolte nei loro “lavori” quotidiani, inconsapevolmente implicate in quest’unico proiettile e OGNUNO è collegato. I banchieri completano lo stratagemma creando denaro tramite la frode del NOME LEGALE che rende possibile tutto questo, mentre la gente accetta il denaro/valore dell’illusione immaginaria ma la verità è che il denaro viene creato letteralmente con le loro anime. Senza le obbligazioni del certificato di nascita non ci sarebbe denaro creato a livello della fonte umana: questo è un fatto.

Questi tentacoli attraversano il mondo collegando ognuno come un complice del crimine di questo proiettile, questo bambino, e tutti sono colpevoli tramite la continua adorazione del nome legale che fa sì che i prigionieri continuino a gestire la loro guerra e i loro rifugi di morte nella sicurezza illusoria delle loro torri d’avorio. Tutto quello che serve a loro è che l’umanità rimanga addormentata con i contratti del nome legale pienamente in vigore, mentre loro gestiscono il denaro, le anime e letteralmente la vita e la morte. Loro spacciano l’illusione del denaro per costruire le fabbriche che producono proiettili, perciò date un’occhiata a quante sono le persone coinvolte nella produzione di ogni materiale per la fabbrica, per non parlare di coloro che mettono insieme questi materiali che vengono anch’essi da altre fabbriche che creano le macchine, o della stampa, della pubblicità, degli istituti finanziari, delle scuole, eccetera: la lista può andare avanti all’infinito. Per fare le presse è necessario l’acciaio, che deve essere estratto e raffinato. Sono necessari strumenti specializzati per produrre gli stampi per realizzare le macchine che producono questo proiettile.

E poi le persone coinvolte devono anche mangiare, nella mensa della fabbrica o in un locale vicino alla fabbrica, per poter continuare il loro turno di lavoro e quindi sono coinvolti anche tutti i fornitori alimentari del pianeta, e tutti coloro che entrano nella catena alimentare, dal contadino alla bocca di ognuno. Anche le mietitrici e i trattori devono essere costruiti e progettati su tavoli da disegno, e quelli chi li fa? I materiali devono essere spediti da e verso tutti i posti del pianeta, per nave, per aereo, per camion o tramite barconi e ognuno di coloro che sono coinvolti nel fare queste cose fa parte del crimine quanto il ragazzo o la ragazza che ha premuto il grilletto mandando quel proiettile 7.62 NATO nella viso di quella bambina di 9 anni in Libia ed è stato necessario il coinvolgimento di ogni paese e di ogni trattato mai scritto nella storia in quel momento di omicidio/omicidio premeditato. Per me, l’intento di uccidere è la stessa cosa dell’omicidio, dato che anche l’intento di fare del male ad altri è esattamente la stessa cosa, per me.

Non dimentichiamo i minatori delle miniere di carbone e i perforatori di pozzi di gas che rendono possibile l’accensione delle fornaci e l’industria forestale per la carta usata per gli ordini e il legname per le innumerevoli armature e casse per le spedizioni e gli stuzzicadenti usati nella mensa. Ormai i frattali si stanno espandendo nella vostra mente e tra poco anche voi vedrete il VOSTRO ruolo in questo proiettile e l’unica cosa importante è il vostro uso del nome legale che rende possibile tutta la stronzata del mondo commerciale e legale.  Niente nomi legali, niente giochi di omicidi: punto e basta.  Tutti i presunti azionisti e investitori parassiti delle banche e delle aziende sono i più connessi nello spingere questa realtà del commercio della prostituta di Babilonia verso il massacro dell’umanità inseguendo il loro falso idolo denaro che è la forma più pura di furto parassitario, perché il denaro è TUTTO creato dalle anime dei bambini rapiti che crescono diventando adulti inconsapevoli che si nutrono di se stessi e dei loro stessi figli.

Adesso tutto questo è VERAMENTE facile da dimostrare e da comprendere per chiunque abbia stomaco per la verità e vero desiderio di mettere fine a questo casino di adorazione patologica. Qualsiasi cosa che tiene chiunque in vita e morto in questa illusione di distrazione dal senso di colpa di compiere le azioni per rendere possibile questo proiettile inclusi l’impiegato del negozio di alimentari o della pompa di benzina, i commentatori radiofonici o televisivi e i proprietari di cinema e così via, per dare il sollievo e la distrazione che servono per mantenere le menti delle persone abbastanza addormentate da non vedere mai questo e offrire comodità sufficienti per mantenerle contente e illuse nei loro piccoli mondi. Non c’è giustificazione per la morte di un bambino con questo proiettile e voi invece avete tentato di convincervi della vostra nonresponsabilità non solo in questo ma anche nella maggior parte della vostra vita, imbottita di menzogne tanto difficili da non credere. Questo è ciò che rende la verità così sgradevole, perché vi rende consapevoli della vera responsabilità. Indovinate un po’? Nasce tutto dalla schiavitù del NOME LEGALE e come ho detto è proprio quella la parte più pazzesca.

La sola cosa che vi è stato insegnato a credere che eravate VOI e che apparteneva a voi non è mai stata VOI e non è mai appartenuta a VOI, e come amiamo il suono dei nomi che CI APPARTENGONO, eh? Il come e il perché di questo fatto sono dichiarati con dolorosi dettagli nei miei scritti, quindi se ancora non vi è chiaro, c’è ancora qualcosa che dovete leggere, perciò adesso fermate le congetture/le supposizioni perché quello sarebbe il programma della sindrome di Stoccolma che comincia a  funzionare. Tutti i miei scritti li trovate nel mio sito e richiedono una calma e un’introspezione profonde per calmare il vostro ego-drago finemente sintonizzato, addestrato da altri. In quale altro modo credete che si possa essere programmati per costruire un proiettile  SAPENDO che ucciderà qualcuno che gli si para davanti? Ricordate: i proiettili sono assassini indiscriminati che non possono vedere i nomi legali o altro, ma VOI potete.

Mentre può essere facile per alcuni accantonare questo come un parere soggettivo, io vedo soltanto i fatti discutibili e la verità è veramente discutibile per coloro che amano i loro campi di sterminio. Re, regine, politici, generali e ammiragli sono tutti coinvolti intimamente non solo in questo proiettile ma in ogni proiettile mai creato con l’unico scopo di trasmettere la morte a lunga distanza mentre un cecchino è l’assassino più crudele e codardo di tutti, eppure viene mitizzato come un eroe per la sua abilità di tiro, no? Chi lo ha addestrato e chi ha costruito le armi che seminano la morte in un abbaiare di fuoco? Chi è stato coinvolto in tutto questo dalla bocca dell’arma alla fronte? Chi ha coltivato gli alimenti che l’hanno nutrito e chi porta via i rifiuti per tenere in funzione questo tavolo di macellazione? Nessuno degli essere umani può sottrarsi e tutti sono connessi in modo intimo e intricato a tutti gli altri e a tutto quello che si è portato via quell’unico bambino/quell’unica bambina. Quanti bambini hanno incontrato questo destino grazie alle VOSTRE mani?

C’è una sola cosa che permette che TUTTO questo succeda ed è tutto integrato in un solo contratto che unisce tutti quelli che usano, affermano di usare, di essere, pensano o hanno connessioni di qualche genere con i NOMI LEGALI creati dalla TRIPLICE CORONA che letteralmente usano questo mondo attraverso la VOSTRA dannata ignoranza di questo. Vi invito a offrire le vostre scuse mentre io vi offro in cambio il vostro specchio di menzogne e ignoranza fino a che anche voi non farete i conti con la situazione così come è, con questa trappola, e finalmente lascerete che la prostituta di Babilonia marcisca nella sua fossa insieme ai nomi legali morti che lei stessa ha partorito. Sei TU, che veneri il NOME LEGALE con il tuo marchio della loro bestia, che rendi tutto questo interamente possibile e SOLTANTO possibile come risultato della tua semplice o intenzionale ignoranza di questa verità delle verità. Un giorno protesti contro i tuoi padroni parassiti banchieri e il giorno dopo incassi i tuoi assegni come farebbe qualsiasi piccolo schiavo robotizzato e ipocrita perché non sai cos’altro fare, a causa della tua programmazione.

La tua salvezza viene solo dalla verità e dalla scelta intenzionale di non essere una parte di questo e non da una dannata scimmia vestita di tonaca che il venerdì, il sabato o la domenica vomita qualunque cosa, fuorché spiritualità. Essi predicano la continuazione del padrone al di fuori del sé, indipendentemente dal gusto sociopatico religioso in questione, facendo credere alla gente che qualcosa o qualcuno fuori di loro sta per venire a salvarli dal male e quindi tolgono loro il senso di responsabilità offrendo l’illusione di una qualche implorata “assoluzione” da parte di altri.  Ci sono persone che pensano che saranno salvate da un amico invisibile alla cui esistenza sono stati convinti a credere, e la gente dice che io sono matta? Questi religio-maniaci che sputano e assorbono queste idiozie, vestiti di tonache o attaccati alle tonache continuano a promuovere il proiettile e l’illusione dell’assoluzione sui campi di battaglia di omicidio allo stato puro, all’ingrosso che in qualche modo li fa sentire a posto.

Io vedo mostri, non ministri/sacerdoti; assassini, non esseri umani, perché la natura umana non è mai stata assassina ma anzi pronta a collaborare con tutta la creazione dalla quale tutto viene fornito di conseguenza. E invece loro hanno portato le loro armi e i loro bulldozer in questo Giardino dell’Eden e trasformato anche le madri in assassini. Non c’è niente di più perverso che una donna con un’arma, che sfida proprio la natura stessa della creazione della vita, un vero abominevole mostro in carne e ossa. Una donna in uniforme va al di là anche degli psicotici e una con un’arma mi lascia senza parole e privo di vita, perché infine ho gli occhi per vedere tutte le connessioni di cui tutti siamo colpevoli, che voi ci crediate o meno: la vita non richiede alcuna forma di credo. Fortunata e sfortunata allo stesso tempo, anche se tutto quello che ho fatto è stata l’unica cosa che tutti noi dobbiamo fare, e cioè accettare la responsabilità delle nostre scelte, delle nostre vite e avere abbastanza cuore da mettere fine alla NOSTRA parte in questo.

Potete discutere e dibattere su questo per tutto il tempo che volete, ma qui viene il bello: la verità è qui seduta che aspetta voi come ha aspettato me. L’unica scelta che mi rimaneva non era una scelta, e cioè essere bugiarda e fornire il proiettile oppure rimanere nella verità e mettermi davanti a quel proiettile indirizzato a quel bambino/quella bambina.  Io? Io sono a prova di proiettile esclusivamente grazie alla verità, ma anche adesso non mi crederete … all’inizio, ma poi dovrete decidere cosa avere sulla coscienza. Essere corresponsabile del proiettile oppure dello scudo che fa in modo che il proiettile non venga mai sparato, men che meno creato. Scelta facile in realtà, tanto facile che sarà un successo o un disastro per il vostro cuore, se ce l’avete. Era tutto quello che avevo bisogno di vedere per dire basta a questa Matrix di controllo e schiavitù del nome legale e uscire completamente da Babilonia pur rimanendoci abbastanza per consumarla dall’interno.

Sì, ho avuto le mie tribolazioni come chiunque altro che abbia preso la stessa decisione, ma quello che non proverete mai è la vera magia della creazione fino a quando non lo farete e anche questo è qualcosa a cui non crederete ….. all’inizio. I padroni del veleno religioso, comprano e vendono contratti animici e la loro fabbrica di armi che vomita morte attraverso i proiettili è nell’unica CORONA del Vaticano, della City di Londra, nello stato e nella città di Washington D.C. e solo chi è veramente stupido, ignorante o semplicemente malvagio rifiuterà di capire questo e continuerà a indossare questa triplice corona dei morti con l’orgoglio di un pavone. Abbiate il coraggio di non essere un  NOME LEGALE e osservate quello che succede. Vi troverete letteralmente circondati da numerosi teppisti armati, i cani delle anime che sono in prima linea per i padroni oscuri. No, la stragrande maggioranza di questi cani da riporto non è consapevole della gravità di questo ma ci sono alcuni che lo sono, ed essi SANNO chi sono e li potete facilmente trovare nei centri di comando e di controllo. Generalmente sono quelli che corrono più veloci quando vengono affrontati come ho fatto io e innumerevoli altre persone.

Non c’è scampo dalla colpevolezza per questo proiettile in cui siete un marchio e una bestia per questa prostituta dalla triplice corona. La scelta in fin dei conti spetta a voi e soltanto a voi, e dovete mettere la vostra fede al posto che veramente le spetta e cioè con la creazione stessa. La creazione è verità e la verità è creazione, quindi chi rimane nella menzogna, sfida la creazione stessa e questa è una mentalità semplicemente luciferina: con quale squadra vi fa giocare? No, potete mettere in discussione tutto questo quanto volete, ma sarà soltanto il vostro ego piagnucoloso a farlo, tanto ben programmato da strisciare ai piedi di un altro che continua a negare e a mettere in discussione il VOSTRO ruolo in questo proiettile e le vostre sciocchezze illusorie. Distruggete voi stessi e l’umanità come vi pare ma io non farò questa scelta, dopo essere stata io stessa una parte di questa menzogna e dopo aver modificato il mio comportamento menzognero in un comportamento di irresistibile verità; e voi?

Basta solo un filo per collegare tutto e quel filo è il vostro contratto del nome legale che consente ai padroni di creare il denaro inventato per essere sicuri di avere il denaro che vi mantiene schiavi … purtroppo per coloro che adorano la prostituta, tutto ciò che voi avete rubato, ferito, stuprato e assassinato appartiene ora completamente a voi e qualsiasi cosa che è stata rubata a me non può mai essermi restituita e questo rende voi INCAPACI di regolare i conti in questa vita e di incassare per essere in grado di restituire. Questo è il debito che avete nei confronti di tutta la consapevolezza ora che il vostro punto zero fisico per manifestare lo specchio spirituale di esso non sarà mai azzerato in queste vostre vite, perciò quando ve ne andrete, ve ne andrete per sempre e il vostri faraoni mummie saranno riportati alla polvere che sono. E voi, i truffatori  più ricchi, sappiate semplicemente questo adesso, e sappiate che siete infine condannati insieme con i vostri fedeli.

Potete portare con voi nell’oblio le vostre divise, tonache, abiti, grembiuli, stivali da lavoro, guanti, cuffiette per capelli, armi e falso fascino del nome legale perché tutto questo è un’adorazione del nome legale e vi rende di proprietà di un altro o vi fa pensare che siete un padrone delirante dell’umanità mentre consumate la sua stessa anima. Ma adesso non potrete mai pulire le vostre tavole/tabelle o bilanciare le vostre colonne di cifre a un punto zero fittizio nei vostri registri di morte perché rimane un debito per l’eternità che deve essere ripagato e il pifferaio ha cominciato a suonare e il gran finale sarà la vostra condanna. Ahimè, avete ancora un’opportunità di salvare le vostre anime ma dovete fare quella scelta del sé, per il sé, dell’umanità, per l’umanità e attenervi a quella e soltanto a quella.

Potete combattere con i vostri cuori e con le vostre menti quanto volete ma la verità di questo proiettile e di questo bambino/a appartiene a TUTTA l’umanità allo stesso modo, innanzitutto per non aver fatto niente e in secondo luogo per il fatto di essere coinvolti in qualche punto di quel filo ininterrotto al quale e con il quale TUTTI noi siamo connessi.  Vi ribellerete internamente ed esternamente come abbiamo fatto io e altri che siamo riusciti a uscire da questa trappola animica ma questo non cambierà mai la verità evidente dell’unica menzogna che ci sta uccidendo tutti, eccettuati quelli che hanno distrutto il marchio della bestia in tutti i modi e che non si arrendono e allo stesso tempo si arrendono mentre vengono rimproverati proprio da coloro che essi amano di più. L’amore incondizionato ha questo effetto. Non è importante che tu mi ami, è importante solo che io sia abbastanza forte da amare TE mentre questa verità rovescia sottosopra e al contrario il tuo falso mondo di idoli. È meglio vivere/provare l’inversione dei poli  spirituale piuttosto che quella fisica che essi amano propinarvi mentre costruiscono i loro stupidi piccoli bunker pensando che li salveranno dai loro veri “debiti”.

Nessuno può entrare a casa sua con gli stivali sporchi di merda, e il tuo cuore deve essere leggero per sfuggire a tutte le gravità di questa e di qualsiasi altra realtà. Tutto il denaro creato con il contratto animico del certificato di nascita imposto dai parassiti a me e a molti altri è ormai non restituibile e non rimborsabile, caveat emptor eh? (NOTA: caveat emptor è il principio secondo cui l’acquirente deve, all’atto dell’acquisto,  fare attenzione a eventuali difetti di fabbricazione e confezione ossia: siete stati avvisati). Quel denaro fluisce attraverso tutta la creazione manifesta, legato a qualcos’altro o a qualcun altro per cui viene completamente restituito al suo folle artefice rituale con tutti i suoi obblighi vincolanti, caro Pinocchio. Solo la verità ha il potere di tagliare quei vincoli ed è  liberamente disponibile per tutti coloro che scelgono in base al libero arbitrio poiché solo questa scelta può e deve essere infine vostra come la creazione ha sempre promesso. Perché coloro tra voi che  SANNO e continuano a sfidare la creazione non saranno più parte della creazione ma avrete l’opportunità di riflettere su questo mentre viaggiate all’indietro verso la forma di ameba in totale cosciente consapevolezza per pensare alle vostre scelte con maggiore chiarezza. Coloro che venerano la morte e che la vendono sono diventati come la morte stessa e i Tristi Mietitori sono qui, con le loro falci lucenti e mietono mentre io scrivo.

Se anche soltanto uno si svegliasse è SEMPRE stato il vostro tallone d’Achille nel mantenere lo stratagemma in illusione perpetua, mentre  quell’uno si è svegliato ed è qui adesso, e sta levigando e affilando TUTTE le  falci che mieteranno separando il grano dal loglio che voi siete, resi parte del mondo dell’effetto fisico che amate controllare sfidando l’ordine naturale E ANCHE il caos. No, voi, gli schiavi del nome legale siete tutti colpevoli per quel proiettile, quel bambino, quel mondo, quella responsabilità di verità che negate con l’illusione/inganno di un trucco e di un gioco di prestigio tanto semplici e SARETE su quel registro del libro dei LORO morti fino a quando non comincerete il vostro libro del viaggio della vita, della verità e della creazione. Per coloro che ancora dicono “Non può essere così semplice,” vi assicuro che lo è, per quanto possa sembrare pazzesco, ma bisogna ricordare una cosa. Un nome legale è nel regno dei morti, nel mondo della finzione di carta ed è quello che vi manterrà letteralmente e spiritualmente morti finché accettate di rimanere vincolati a quel contratto folle/totale mentre il vostro contratto inizia e finisce con un semplice pensiero.

Dipende da quale mente state usando, quella “programmata per voi” che è nella vostra testa o quella che è della creazione stessa nella mente del cuore per fare soltanto quello che voi sentite essere giusto anziché quello che le giustificazioni vi fanno pensare che sia giusto. In fin dei conti tutti dobbiamo apporre un sigillo ai nostri destini o lasciare che lo faccia un SIGILLO DELLA CORONA morta. Questo è il vero e proprio contratto con il diavolo e voi siete al crocevia in cui la vostra scelta adesso conta per tutta l’eternità, sia che ne siate parte sia che ne siate esiliati per sempre; la vostra scelta, il vostro SIGILLO di approvazione È richiesto, altrimenti la creazione vi bollerà come RESPINTI nello specchio del vostro rifiuto della creazione. Potete scappare dove volete ma alla verità non si può  sfuggire e non ci sono tonache o scuse per l’onnisciente e onnivedente “IO” della creazione e vi garantisco anche che io posso VEDERE voi, le vostre azioni vi rivelano ogni volta. Perciò, continuate così e mettetevi d’impegno a riempire i caricatori con proiettili e bugie, dato che siete già colpevoli. Tanto varrebbe che foste voi stessi a premere il grilletto perché in tutta verità, se voi siete il nome legale, già lo avete fatto e quel bambino assassinato è sulla vostra coscienza, non sulla mia. Il mio unico compito è quello di farvi sapere. Diamine, visto che amate tanto i proiettili, andate avanti e sparate anche ai messaggeri, ma loro vi restituiranno un colpo a 180 gradi diretto alla vostra fronte. Ricordate, io sto in piedi davanti a ogni uomo, donna o bambino a cui mirate per uccidere, ma la verità e il cuore di tutta la creazione mi hanno resa a prova di proiettile ed elastica. L’unico mio desiderio è che voi scegliate di stare con me e innumerevoli altri per amore dell’umanità e dei bambini. Se non potete farlo, almeno adesso entrambi sappiamo chi voi siete, non solo io e la consapevolezza … assassini di bambini oppure no? … con amore, kate

Versione pdf scaricabile qui

Versione originale inglese 

https://kateofgaia.files.wordpress.com/2014/11/bulletproof-by-kate-of-kaia.pdf

Liberatoria: Kate of Gaia ha scritto solo le versioni originali in inglese. Queste traduzioni non sono state prodotte da lei. È quindi consigliabile ricordarsene e usare/condividere queste traduzioni a propria discrezione. Se vi fosse alcun dubbio che il loro contenuto non sia accurato/in linea con le versioni inglesi originali di Kate, non sarà possibile per Kate assistere in discussioni su questioni emerse, né apportare correzioni. Consigliamo pertanto a tutti coloro che ne sono in grado, di leggere e comprendere le versioni originali in inglese scritte da Kate of Gaia nel suo stile unico e brillante.

PER DIRLA TUTTA…

Per dirla tutta…

di kate of gaia

È stato un lungo cammino per arrivare qui. È stato difficile fare i conti con molte delle menzogne e realtà fittizie in cui siamo stati con tanta cura addestrati a credere. L’ostacolo più grande è stato rendersi conto della necessità di lasciare andare tutto e di togliere il fardello al cammello affinché possa passare attraverso la  cruna dell’ago delle mura della Città di smeraldo. Uscire da una realtà fisica e cercare le dinamiche  interne di sé e del tutto è molto difficile per la maggior parte delle persone, ma si tratta di un passo necessario a meno che non si voglia rimanere nelle trappole circolari così perfettamente preparate per tutti noi.

Viviamo in un mondo del commercio, un mondo che io chiamo la prostituta di Babilonia, sia dal punto di vista fisico che spirituale. Al fine di appartenere/essere posseduti, si deve rinunciare alla mente, al corpo e all’anima ed io non sono assolutamente più disposta a farlo. È un mondo di finzione con personaggi immaginari creati per ognuno di noi, dove pochi sono in grado di afferrare tutti i fili di questo mondo di marionette mentre le masse inconsapevolmente, eppure volontariamente, si esibiscono per questi astutissimi  “burattinai”. Siamo stati tutti ingannati laddove così pochi, che ora stanno diventando tanti, si sono svegliati da questo lungo sonno dopo aver mangiato così avidamente la mela  offerta dalla strega di Babilonia. Oh in quanti sono stati beffati e ammaliati da questa amante dell’inganno, e ci siamo divorati a vicenda per la gioia di coloro che tirano i fili. E mentre possiamo parlare di colpa e di ingiustizia, siamo noi a dovere guardarci in faccia e venire a patti con il fatto che noi, non loro, siamo il vero problema. Si tratta di una  questione di ignoranza di sé, la mancanza di volontà di vedere nella nostra vita ed affrontare gli specchi dai riflessi più bui. Ci battiamo ed aggrappiamo a tutto ciò che consideriamo giusto  mentre noi, allo stesso tempo, siamo la causa di tutti i nostri mali.

Per me, non era una questione di come esporre il disonore già evidente di tanti; si trattava piuttosto di capire come ero io a permetterlo essendo io stessa in disonore della verità. L’ignoranza della legge non è una difesa di o dalla legge, e si parla qui della legge universale del tipo  naturale, non quella immaginaria fatta dall’uomo e che cerca di imitare quella naturale. È difficile giocare a qualsiasi gioco con un avversario che ne cambierà le regole in quanto siamo noi a dar loro il potere di farlo. Siamo come bambini in questo senso. Quando si cresce, si decide che il gioco non merita neanche di essere tolto dalla scatola in cui è meglio rimanga, proprio come nel caso di Pandora. Allora, da dove cominciare a spiegare questo gioco da entrambe le prospettive, quella  fisica e quella spirituale nello specchio? Mi piace iniziare ricordando a me stesso che il regno fisico che ci circonda è l’illusione in cui risiedono solamente indizi di causa ed effetto. Non vi è assolutamente nessuna risposta. È semplicemente il gioco da tavolo della consapevolezza/coscienza in cui alcuni hanno imparato ad utilizzare queste conoscenze per scopi illeciti, a dispetto della creazione pur abbracciando la creazione allo stesso tempo.

Alcuni possono gridare “dicotomia!” ma la semplice verità è che tutti gli opposti sono lo stesso e si differenziano solo per il grado di volontà di vederlo di chi osserva. Sì, il pasticcio/casino in cui ti trovi è colpa tua, se hai il coraggio di affrontare ciò. Per quanto riguarda gli esempi di questo, non occorre guardare oltre la religione del sistema giuridico, sicuramente da nessun’altra parte. La verità della questione resta che tutte le cose legali sono tutte cose di religione, in quanto il sistema legale è nato da essa. Le prime corti/chiese erano e sono tuttora la base degli stessi sistemi di oggi, dove non c’è separazione tra chiesa e stato, punto. Sono la stessa cosa e il loro scopo è stato risoluto nel controllo delle masse per innumerevoli eoni. Questo regno del terrore, tuttavia, è finalmente terminato. Solo quando si comincia a vedere la connessione tra la chiesa che finge spiritualità e lo stato in qualità  fisiche si può cominciare a vedere il vero dividi e conquista. La cosa più profonda è che i più che ricoprono posizioni di presunto potere appartengono al sistema in modo più completo rispetto a quanto qualsiasi comune schiavo possa mai essere.

Uno schiavo comprende la libertà mentre uno che pensa di essere libero è il più intrappolato di tutti. Anche il riferimento al loro abiti religiosi e vesti politiche si chiama bardatura d’ufficio (inglese = trappings of office). Ciò nonostante, gli ego finemente programmati di questi esseri mantengono la più chiara delle verità appena fuori dalla portata della loro visione più ristretta. La mia ricerca è stata di natura molto semplice, in quanto ho dovuto trovare l’unica cosa che ogni essere umano sulla terra aveva in comune, che li avrebbe portati dalla culla alla tomba in quella caratteristica comune/comunanza e qualcosa che avrebbero difeso fino alla morte per assicurare un permanente stato di frode da parte loro, e di nessun altro. Ho trovato il più grande indizio alla fine della loro vita e può essere trovato sulla lapide dei tanti che non hanno vissuto agli occhi del sistema. Corrispondeva perfettamente all’unico documento mai offerto liberamente da qualsiasi chiesa, stato o governo.

La trappola era progettata perfettamente nella sua efficacia, ci rendeva schiavi di nostra iniziativa ed ogni tentativo di combattere per la libertà sarebbe sempre risultato nella nostra frode, nel nostro oltraggio alla corte e, inevitabilmente, nella nostra belligeranza e  vendetta circolare. La schiavitù doveva essere offerta liberamente da parte nostra e nella nostra ignoranza. Doveva essere qualcosa che nutrisse l’ego dei belligeranti e le casse del clero, e per tutto il tempo essi hanno mantenuto il loro pieno onore nella legge universale. Mentre le masse lottano per ciò che pensano sia giusto, essi alimentano invece i propri fuochi d’odio, discordia e divisione. Tanto più ingiusto diventasse il sistema, quanto più essi lotterebbero, alimentando quindi il sistema stesso che così trarrebbe energia da loro. La prova del nove di questo è abbastanza ovvia: coloro che rifiutano questo concetto dimostrano la validità della trappola, rendendola inevitabile per la maggioranza. È la trappola cinese (per dita) in tutto il suo splendore: piu tiri per liberarti e più ti tiene stretto, finché non ti stanchi, allenti la presa e voilà, le dita escono facilmente. Il motivo per cui i denti del serpente sono rivolti all’interno è che più la preda lotta per liberarsi, più profondamente i denti si affondano, ed è perciò meglio evitare il serpente in primo luogo, giusto? Quindi, cosa c’è di così semplice da permeare la più perfetta trappola cinese per l’umanità? Gli astuti e coloro che mi hanno ascoltato o che hanno letto i miei scritti, già sanno dove sto andando, ma per chi è meno consapevole di cosa sto parlando, la risposta era, è e sempre sarà, il NOME.

Voglio condividere, riguardo questo, alcuni punti di vista di aiuto nelle osservazioni della trappola che molti di voi potrebbero non prendere seriamente. Dato di fatto: ricordate sempre che non mi importa ciò che credete e tantomeno non importa alla verità. Ho le mie esperienze dirette in cui tutto questo è stato messo a nudo per me e  condivido questa verità ormai da anni, sebbene è  sempre più facile da condividere  con le persone che la vedono con i propri occhi. Si può trascorrere tutto il tempo che si vuole nelle loro aule di tribunale, ma c’è solo una certezza e cioè che i tribunali sono il loro gioco, truccato con le loro regole e vogliono che tutti giochino, perché è garantito che vinceranno ogni volta e “perderanno” qualche rara volta per mantenere viva l’illusione di lotteria dove in alcune occasioni, qualcuno vince un caso o due. Questa è la stessa filosofia dei giochi da baraccone. Amano lasciare che la gente vinca le loro cianfrusaglie inutili perché i profitti superano di gran lunga i costi. Lo stesso vale per i tribunali, e allora chi è il pagliaccio da baraccone? Ci saranno molti che non comprenderanno anche dopo aver letto questo, ma è mia speranza ed intenzione che possano accantonare abbastanza orgoglio ed ego da trovare le chiavi che li renderanno liberi. Le catene che pensate vi leghino sono proprio quelle che tenete strette mentre tutto ciò che dovete fare è lasciarle andare …. ma molti di voi non ci riescono, a vostro rischio e pericolo e così sia. Il vero potere del NOME entra in gioco con la realizzazione improvvisa che tutto ciò per cui hai lavorato, tutto quello che possiedi e potrai mai possedere fino a quando non lasci andare, è stato ottenuto con mezzi fraudolenti utilizzando un nome che non ti appartiene. Si tratta di una pillola molto difficile da ingoiare e molti di voi stanno già soffocando, la sputerete e continuerete a fare ciò che i burattinai vi impongono. Continuerete a commettere frode, giorno dopo giorno e sarete felici di farlo fintanto che continuerete a ricevere i vostri ninnoli ed avanzi utilizzando un’identità rubata e fraudolenti pezzi di carta di debito senza valore. Il sistema doveva istigarci e scommettere/contare sulla nostra frode (n.d.t. gioco di parole sul termine ‘aid and abet’ = essere complice; aid=aiutare, bet=scommettere) per mantenere il vantaggio dell’onore, e siamo stati sempre noi ad avere le “mani sporche”. Ci doveva essere “venduto” in un modo tale da farci  vedere solo i benefici e non il trucco, cosicché ci tuffassimo a capofitto nella nostra frode e combattessimo fino alla morte per mantenerla. Eh sì, è così facile controllare un bambino con le caramelle, funziona quasi sempre. Per dare una prospettiva migliore di tutto ciò, vorrei condividere alcune definizioni fondamentali di certe parole, senza entrare nei dettagli  etimologici più profondi; basti dire che ho studiato attentamente tali parole e ho decifrato il codice delle stesse lettere. Diamo per esempio un’occhiata alla parola “registro”, in inglese “register”, e qual’è il suo vero significato. È composta da due parole molto chiare per me, la prima è “regis”, che in latino significa “governare” e “ster”, che significa “creativo, divino, l’essenza femminile” ed è simile a “star” cioè “stella”; vediamo immediatamente l’importanza dei “contratti Starr” citati nella Nona Edizione del Dizionario Legale di Black (NOTA: Il più accreditato testo legale in inglese, Black’s Law Dictionary). Così, la parola “registro/registrare” significa letteralmente “governare il divino femminile” o la creazione stessa.

 

Molti di voi che conoscono un po’ il “legalese” riconosceranno il termine “pro se”, che significa parlare per se stessi in un contesto da tribunale. Questo si traduce in “per se stesso / se stessa / esso stesso” e se non ci credete, andate a controllare. La parola “processare/perseguire” si traduce in “non perseguire” in ambiti legali, mentre il suo significato nello specchio del pensiero comune è quello di seguire qualcuno in tribunale, di perseguire. In realtà non c’è bisogno di perseguire nulla, perché il semplice fatto di essere in un tribunale e non sapere chi sei, è sufficiente a condannarti per oltraggio alla corte e furto di id-entità e della proprietà intellettuale che fu liberamente donata a loro. Sicuramente buona parte di quanto detto vi darà fastidio, ma questa è la natura belligerante dell’ego che vuole combattere, fuggire o bloccarsi dato che è governato dal tronco cerebrale rettiliano. Solo quando decidiamo di elevare il nostro livello di pensiero alle zone superiori del cervello possiamo iniziare a liberarci. Desidero ora  condividere alcuni fatti di cui ho avuto esperienza diretta. Su quel documento, l’unico mai dato ai miei genitori per quanto riguarda il loro patto con il diavolo chiamato certificato di nascita, si afferma chiaramente:

“ATTENZIONE: un certificato non è prova di identità”, eppure andate a cercare di ottenere un qualsiasi documento statale d’IDentità senza. Se non serve per l’identità, allora a cosa diavolo serve? C’è anche scritto “ATTENZIONE: CI SONO REATI RELATIVI ALLA FALSIFICAZIONE O  MODIFICA DI UN CERTIFICATO E ALL’USO O POSSESSO DI UN CERTIFICATO FALSO. © Crown Copyright/Copyright della Corona

Si può facilmente vedere che se si dovesse utilizzare questo documento per una cosa come l’identificazione, prima si creerebbe e poi si sarebbe in possesso di un certificato falso. Potrei entrare nei dettagli di come può essere usato per creare obbligazioni, denaro, firme per vincoli (signature hypothecations), prestiti e così via, ma m’interessa solo il suo scopo fondamentale che è  legare lo spirito vivente ai regni fittizi morti.
Il certificato di nascita è in realtà un certificato di morte.

Possiamo anche continuare all’infinito a discutere tutti i tipi di attributi legali, e questo è ciò che sperano coloro che hanno progettato il gioco, affinché noi si cerchi dappertutto eccetto che dentro noi stessi. Perciò non me ne preoccupo, e se tu invece te ne vuoi occupare, non hai capito nulla anche questa volta. Ero anch’io così, tempo fa; discutevo gli argomenti giuridici fino alla nausea, e ti assicuro questo è esattamente ciò che il sistema vuole che tu faccia, perché così facendo continuano a tenerti a lottare nei loro tribunali, nel loro sistema ed in sostanza nella loro religione del culto di Baal dove la prostituta di Babilonia vi ha in pugno/incula ogni volta. Puoi parlarmi tutto il giorno di questo documento e quella procedura, questa tattica e quel rimedio illusorio, ma per me, resta solo questo: come hai intenzione di farlo SENZA usare il NOME? Il fatto è che è impossibile, ed è stato progettato così. C’è una sola cosa che resta da fare e l’unica domanda da porre a qualunque tribunale è la seguente: ” A chi appartiene questo NOME?” Io la risposta la so già, e la sanno pure loro. Il trucco sta nel farti (credere di) ESSERE il NOME e COMPORTARTI tale e quale l’immagine di te che LORO hanno creato. Possiamo citare massime latine con frasi tipo “chi tace acconsente” cioè Qui tacet consentire videtur. Colui che tace sembra acconsentire (Jenk. Cent. 32) ed il suo silenzio copre anche l’ingannatore, di qui il proprio assenso a commettere frode consapevolmente o inconsapevolmente; ancora,  Fraus est celare fraudem cioè È frode nascondere la frode (1 Vern. 270) e Fraus et dolus nemini patrocianari debent che sta per La frode e l’inganno non devono giustificare nessuno (3 Co. 78). Io preferisco usare semplici analogie come colui che accoltella qualcuno finisce per accoltellare anche se stesso come da regola d’oro. In poche parole, funziona così. A Mamma e Papà, non sapendo di meglio e confidando che altri non intendessero danno o frode nei loro confronti, è stato detto che è consuetudine registrare i propri figli con lo stato e/o in chiesa, con il battesimo. In ogni caso non c’è divisione tra Chiesa e Stato in quanto sono la stessa cosa, come già detto in precedenza. Il clero di una volta erano i tribunali di una volta, e quindi giudici ed avvocati che poi divennero l’associazione della BARRA, e di conseguenza i governi ed i legislatori. In sostanza, le volpi sono a guardia di tutti i pollai. I genitori, dopo aver fatto ciò che ritenevano giusto ed essendo abituati a fidarsi, non si sono immaginati nemmeno lontanamente che qualcuno potesse essere così cattivo e subdolo da rapire spiritualmente i loro figli; non essendo stati in grado di fare  domande, nessuna spiegazione o verità di ciò che stava realmente accadendo fu fornita loro. Poco più tardi viene creato un documento chiamato Certificato di nascita in forma estesa (Long form birth certificate) che è la frode originale, e poi viene emesso anche un certificato in forma semplificata/abbreviata, il quale crea la società fittizia o cosa morta / persona / prestanome o qualunque modo in cui lo si desideri chiamare. Il punto è che la versione abbreviata è la prova della frode. Mamma e Papà, all’oscuro delle conseguenze delle proprie azioni, continuano ad usare il NOME che hanno dato in adozione allo STATO, chiamano il loro bambino con tale NOME, convincono il bambino che il NOME è suo mentre in realtà non lo è. Mamma e Papà sono colpevoli di favoreggiamento nella frode commessa dal loro bambino, assolvendo quindi lo STATO dal disonore FINCHÉ questa rivelazione non viene richiesta. In effetti, a chi appartiene il NOME ora? Sicuramente non a te, e tanto prima si comprende questo concetto, quanto prima si smetterà di favoreggiare le proprie frodi e l’essere posseduti dai propri possedimenti/beni. Ti sei mai chiesto perché si fa riferimento ad averi come possedimenti o riappropriazione di averi? La frode originale risale ancora prima con Mamma e Papà che si sposano in chiesa o in un ufficio governativo. Ti sei sposato in chiesa e hai firmato un certificato/licenza di matrimonio? Quindi, se così avete fatto, la Chiesa e lo Stato sono proprietari del vostro matrimonio e di tutto ciò fatto/creato entro i confini di tale contratto, e SI TRATTA senza alcun dubbio di un contratto di natura estremamente spirituale. Ora, per andare un po’ più a fondo in queste trappole spirituali, occorre chiedersi il motivo per cui il sistema assale l’aspetto femminile della creazione:  qui so che perderò un sacco di gente tipo chiesaiola superprogrammata guidata dall’ego che non può abbandonare il programma più insidioso che c’è  per quanto riguarda il controllo patriarcale della loro mente. Vi sfido a continuare a leggere, se ne avete il coraggio, e vediamo se riuscite a  superare tutti i dogmi e l’indottrinamento che vi sono stati inculcati/buttati addosso fin dalla nascita. Se si comprende la vera natura della creazione, si vede chiaramente che è il femminile a portare avanti la creazione, non il maschile. È  anche precisato nella 9° Edizione del Dizionario Legale di Black se lo potete leggere. Riporto qui il passaggio per vostro uso, con una spiegazione dei suoi legami più eterei e spirituali.

*tutela/custodia del Ministero della marina, Un marinaio (seaman) – così chiamato a causa del parere legale che un marinaio, in materia contrattuale, deve essere trattato come un beneficiario e l’altra parte contraente come fiduciaria a causa della disparità percepita delle loro posizioni di contrattazione. [Cases: Seamen (;::J 1.]

Io sono la stirpe/lo stock di mia madre / padre, ovvio/scontato nel sangue/etere del mio lignaggio/vene, DNA mitocondriale “delta 9 Lucifero delta 10 mdna” da parte di mia Madre, che è prova prima facie/a prima vista del mio lignaggio (rhA+), mentre mio Padre è il beneficiario di ogni/tutti gli ascendenti a lui nati. Il Padre (sperma=semen*) di ogni/tutti coloro a lui nati lo rende solamente beneficiario, mentre la Madre è la fiduciaria.

E qui abbiamo bisogno di occhi per vedere E orecchie per sentire….Marinaio/Sperma (inglese = Seaman/Semen) è semplicemente il tipo di trucco di parole che fa gioire i maestri dell’inganno e le loro corti/tribunali. Se qualcuno mi chiede di “dirgli il mio nome” rispondo semplicemente così :”No, ma ti faccio sentire il mio richiamo consueto/abituale… se hai bisogno di un suono che faccia riferimento al mio corpo fisico.” Ecco perché non DARÒ mai niente a nessuno senza la mia intenzione di farlo volontariamente, poiché anche qui si tratta di un contratto, sia sotto che sopra. Un avvocato della CITY/STATO DI LONDRA, MEMBRO DELLA BARRA (ordine della professione legale) mi ha detto che “qui tutto fa capo/ruota tutto intorno al contratto.” L’utilizzo del NOME senza l’esplicito permesso dei legittimi proprietari, La Triplice CORONA, consiste in frode e l’uso di proprietà intellettuale rubata, e mi è stato confermato in conversazioni a voce ed in persona con un funzionario dell’ambasciata al CONSOLATO BRITANNICO, OTTAWA, CANADA, che è DI FATTO una frode; perciò mi è stato quindi possibile procurarmi un passaporto d’emergenza. Mi hanno mentito in troppi, tra cosiddetti funzionari, tipi legali, giudici e politici, e l’unica cosa in comune che hanno è che sanno perfettamente cosa stanno facendo e qui voglio tornare/riallacciarmi al concetto di “Fraus et dolus nemini patrocianari debent. La frode e l’inganno non devono giustificare nessuno. 3 Co. 78.” che rende ogni frode nulla e non avvenuta, nunc pro tunc (ora per allora) dal momento della sua rivelazione. Ciò/Quello che ho imparato col passare del tempo è stato come fare/porre le domande giuste per metterli con le spalle al muro laddove mi avrebbero altrimenti fatto del male. Domande come “Desideri che io commetta una frode? ” oppure “È tua intenzione di essere complice e favoreggiarmi nel commettere frode utilizzando un NOME che chiaramente non mi appartiene?” sono gli specchi che loro non possono/riescono a digerire poiché molti sanno cosa stanno facendo,  specialmente quelli che sostengono di stare “solo facendo il mio lavoro”. Tuttavia possiamo trovare gioia nelle loro frodi, una volta che ne vediamo il riflesso, poiché una frode non ha limiti e non importa quanto tempo occorre per esporla. È la gioia del “nunc pro tunc” cioè “ora per allora” che elimina/neutralizza l’aspetto tempo, portando tutti i crimini nell’ora, sotto gli occhi di tutti. Per coloro che ancora non riescono a vedere la verità del fatto che siamo NOI a favoreggiare la nostra frode, vorrei chiarirvelo ulteriormente. Eccovi alcune domande da farvi in tutta onestà, la verità non può essere negata dentro, non importa quanto si tenti di convincersi altrimenti. Se non siete in grado di affrontare queste realtà allora non siete abbastanza svegli o maturi da poter essere considerati consapevoli, spiacente di informarvi. Il mio specchio è stato così carino da informarmi, e no, neanche a me è piaciuto. Ecco le domande….

Hai un qualunque documento d’identità governativo tipo patente, passaporto o altro del genere? Hai un conto in banca o una carta di credito/debito? Hai prestiti o mutui con contratti nel sistema? Senti continuamente il bisogno di litigare/lottare in tribunale? Metti la firma su assegni, moduli o qualsiasi altro genere di scartoffie? Insomma, usi il nome che c’è sul certificato di nascita ogni giorno in tutte le transazioni e le comunicazioni? Se hai risposto sì a una o più di queste domande, allora stai commettendo frode, sei in oltraggio alla corte e vieni visto/trattato  come belligerante. A chi si chiede come fanno a farla franca i poliziotti che picchiano la gente per strada rispondo che è facile: picchiano criminali che insistono nel commettere frode in virtù dell’IDENTIFICAZIONE che hanno addosso e di come se la sono procurata di loro libera scelta per stipulare/entrare in un contratto fraudolento usando un NOME che non appartiene loro. A meno che, beninteso, non si pensi che scrivere assegni dal conto di qualcun altro sia una cosa buona e legittima, ecco. Qualsiasi ed ogni cosa mai creata nel vostro universo utilizzando il nome sul certificato di nascita NON VI appartiene….PUNTO e come dice Bill Hicks (grande comico americano): “Sento il vostro dialogo interiore, avete torto, fatevene una ragione”…… Finché non sarete in grado di affrontare il fatto che siete stati ingannati alla grande, continuerete a combattere una battaglia persa contro le prostitute di Babilonia, a causa del vostro “marchio della bestia” e loro lo sanno benissimo. Siete proprio dove vi vogliono: in continuo disonore finché la domanda “A chi appartiene il NOME?” non viene posta per prima, nel caso dobbiate andare in tribunale. Per una maggiore comprensione di come i tribunali funzionano e ottengono il loro potere oltre  questa verità fondamentale. Affinché i principati delle tenebre possano controllare questo luogo, le nostre vite e le nostre menti, devono impossessarsi della nostra energia spirituale/vitale creativa per dare loro l’energia che questi vampiri necessitano per andare avanti. No, non si tratta semplicemente di un gioco fisico, e per la verità, la parte fisica è la più piccola percentuale di esso dove il vero potere è nascosto a chi non ha occhi per vedere.

So che molti di voi stanno finalmente iniziando a comprendere la gravità della situazione, e vi state chiedendo come fare a tornare ad essere in onore. La prima cosa da fare è svegliarsi a questa realtà e cambiare la vostra intenzione. È facile sentirsi sopraffatti con tutte le situazioni e i coinvolgimenti che avete in questa vita, ma state tranquilli sapendo che ora avete una nuova prospettiva sulla vostra schiavitù e come siete stati assoggettati. Cambiare la propria intenzione necessita la teoria dei piccoli passi e del fare solamente ciò che è necessario e che può essere fatto con facilità, gradualmente. Per alcuni di voi può trattarsi di chiamare la vostra banca e fare una chiacchierata con un dirigente in materia di chi è il proprietario del nome/conto ecc. Potete fare domande più difficili/pesanti alle filiali dell’ufficio imposte, facendo sì che coloro con cui parlate commettano favoreggiamento alla/della frode. È davvero molto semplice: senza l’uso del NOME ed ancora più importante, senza la FIRMA, questo sistema ed i suoi vampiri muoiono di fame letteralmente da un giorno all’altro. I più spiritualmente svegli e astuti tra di voi avranno già compreso che la firma viene DOPO l’intento/contratto spirituale e non prima. Le azioni seguono sempre i pensieri. Se ne hai l’intento, è già CONTRATTO senza dover fare niente fisicamente. Ho intenzione di aggiungere un altro articolo in fondo a questo scritto; l’ho inviato a vari uffici governativi ecc. per informarli del mio intento, dal momento che conosco il  potere dell’intento per cui causa ed effetto stanno già spargendosi a macchia d’olio nell’universo. Ricordatevi sempre, voi siete dei e siete stati ingannati fuori da tale realtà per moltissimo tempo ed avete sofferto immensamente nel corso di molte vite. È ora di svegliarsi una volta per tutte… la verità è niente nome, niente gioco, affinché tutti possiamo ritornare ad essere i creatori incredibili che siamo e non gli schiavi senza cervello che siamo diventati. Molto amore e luce, kate of gaia…..

p.s. Perché è importante comprendere cos’è veramente un dono: DONO = un trasferimento volontario di proprietà effettuato a titolo gratuito, cioè per il quale nessun valore viene ricevuto in cambio. Le componenti essenziali di un regalo valido e completato di beni personali sono: la competenza/capacità del donatore di comprendere la natura del suo gesto; l’intento volontario da parte del donatore di fare un regalo (chiamato INTENTO DONATIVO); la CONSEGNA sia reale che simbolica; l’ ACCETTAZIONE, effettiva o figurativa; la completa cessione di ogni controllo da parte del donatore; e una mancanza di considerazione per il dono. Un trasferimento che costituisce un dono può essere rilevante in diversi contesti fiscali. Per esempio, la RICEZIONE di un dono è esclusa dal REDDITO LORDO del destinatario, ma il cedente può essere soggetto alla tassa sul patrimonio e sulle donazioni.

INTENTO DONATIVO (Black 8° versione): l’intento di cedere DOMINIO e controllo sul dono che è stato fatto/effettuato.

DOMINIO: avere SIA titolo CHE possesso di beni; avere il CONTROLLO sia sul possesso che sull’uso.

1. NOME donato….. regalato/donato dai genitori in modo incompetente a causa della mancata divulgazione….volontario solo in quanto basato sull’inganno e mancata divulgazione, e sull’intento fraudolento degli ingannatori, il che rende nullo l’intento dei “donatori”…. mi sembra abbastanza su questo e come tutto sia ricucito a puntino per bene….kate

Versione pdf scaricabile qui

Versione originale inglese 

https://kateofgaia.files.wordpress.com/2013/10/the-long-and-short-of-it-2.pdf

Liberatoria: Kate of Gaia ha scritto solo le versioni originali in inglese. Queste traduzioni non sono state prodotte da lei. È quindi consigliabile ricordarsene e usare/condividere queste traduzioni a propria discrezione. Se vi fosse alcun dubbio che il loro contenuto non sia accurato/in linea con le versioni inglesi originali di Kate, non sarà possibile per Kate assistere in discussioni su questioni emerse, né apportare correzioni. Consigliamo pertanto a tutti coloro che ne sono in grado, di leggere e comprendere le versioni originali in inglese scritte da Kate of Gaia nel suo stile unico e brillante.

Song: Babylon Is Fallen Down

Song-BabylonIsFallenDown-poster

Babylon Is Fallen Down

 

La vita dove posso iniziare

sembrava che non ce l’avremmo fatta

le bugie sono state l’esperienza che abbiamo vissuto

ma ora abbiamo la possibilità di cambiare le cose

Questa è la verità

rit.

mai abbandonare te stesso

smetti di correre via

mai abbandonare la tua vita

Non sei quello che pensi

Sai che siamo geniali

scintille di luce dall’universo

Sai che ce la possiamo fare

perché Babilonia sta crollando

Babilonia è crollata

strofa 2

respira renditi conto che la paura

è una scelta che ora non è più necessaria

so che dobbiamo imparare ad amare liberamente

e prenderci cura dei figli di madre natura

Ecco la ragione questa è la verità

rit.

mai abbandonare te stesso

smetti di correre via

mai abbandonare la tua vita

Non sei quello che pensi

l’orologio è andato fuori dal tempo

genere umano è il tuo momento di brillare

Sai che ce la possiamo fare

perché Babilonia sta crollando

Babilonia è crollata

 

la la la la la la ….

 

rit.

Mai abbandonare o diffidare di te stesso

non pensarci nemmeno

Inizia a non affrettarti non sprecare la tua vita

giocando a questo stupido gioco

devi solo abbandonare il tuo nome

allora scoprirai chi sei veramente

sei parte della creazione

Babilonia è crollata

non un nome su un foglio di carta

Babilonia è crollata

basta guardare quello che una ragazza può fare

oppure è un ragazzo, se hai il coraggio di scegliere

se lo fai so che perderai

e questa è la verità …

Babilonia è crollata è andata

Babilonia è caduta …

 

Babilonia è crollata, il testo che ha ispirato questa canzone